Ischia News ed Eventi - La sfida di Comieco: un mese per aumentare la raccolta di carta e cartone

La sfida di Comieco: un mese per aumentare la raccolta di carta e cartone

Ambiente
Typography

Ischia prende parte alle Cartoniadi, in palio un montepremi per finanziare opere e servizi di interesse collettivo

 

Dal 1 al 31 luglio 2017 gli abitanti e i turisti dell’isola sono chiamati a raccogliere carta e cartone così da permettere al Comune d’Ischia di aggiudicarsi un montepremi di 15.000 euro per finanziare opere e servizi di interesse collettivo. Sono le Cartoniadi, la sfida lanciata da Comieco, Consorzio Nazionale Recupero degli imballaggi a base cellulosica, alla quale Ischia partecipa insieme a Procida, Isola d’Elba, La Maddalena, Lipari, Pantelleria. Un mese intero, durante il quale, tutti i cittadini sono chiamati ad aumentare la quantità e la qualità della raccolta differenziata di carta e cartone rispetto al mese di luglio 2016. L’isola che avrà raggiunto il miglior risultato di raccolta differenziata si aggiudicherà il montepremi e il titolo di Campione delle Cartoniadi 2017. Cambiano così per un mese le modalità di conferimento di carta e cartone che verranno gettate il mercoledì e il venerdì dalle 17:00 alle 20:00; degli operatori di Ischia Ambiente opereranno porta a porta per garantire una migliore riuscita e rispondere alle domande dei cittadini. «Partecipare alla Cartoniadi – ha dichiarato il sindaco Enzo Ferrandino - è un’occasione per sollecitare il nostro senso civico. Impegniamoci tutti, nel nostro piccolo, per migliorare il paese».

Il decalogo per vincere la gara

Ecco allora le 10 regole d’oro per non incorrere negli errori più comuni che pregiudicano la qualità della raccolta e quindi il buon riciclo:
01. Seleziona correttamente carta e cartone togliendo nastri adesivi, punti metallici e altri materiali non cellulosici (es. la plastica che avvolge le riviste).
02. Appiattisci le scatole e comprimi gli scatoloni per ridurre i volumi.
03. Non abbandonare fuori orario carta e cartone.
04. Non gettare carta e cartone con residui di cibo o terra: generano cattivi odori, problemi igienico-sanitari e contaminano la carta riciclabile.
05. Non conferire i fazzoletti di carta: sono quasi tutti anti-spappolo e quindi difficili da riciclare.
06. Non buttare gli scontrini. I più comuni sono fatti con carte termiche che reagiscono al calore e generano problemi in fase di riciclo.
07. La carta oleata (es. carta per affettati, formaggi e focacce) non è riciclabile.
08. Non gettare carta sporca di sostanze velenose (es. vernici, solventi ecc.) perché contamina quella pulita.
09. Non mettere nel sacco dell’indifferenziata tutta la carta e il cartone che si può riciclare.
10. Segui sempre le istruzioni fornite dal Comune.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.