Wednesday, 22 October 2014

Last update12:20:18 GMT

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
You are here: Travel Tourist info Ordinanza di regolamentazione del traffico per la Città di Ischia

Ordinanza di regolamentazione del traffico per la Città di Ischia

Ischia-piazza-trieste-castello
Ordinanza n. 108 il sindaco considerato che con inizio della stagione turistica dell’anno 2010, si rende necessario apportare alcune modifiche alla circolazione veicolare; RILEVATO che con deliberazione di Giunta Municipale n. 317 del 28.03.1995, immediatamente esecutiva ai sensi di legge, fu approvata la proposta inerente l’istituzione delle zone a traffico limitato, prevedendo il divieto di circolazione in alcune fasce orarie; CONSIDERATO che negli anni precedenti fu approntato e programmato un piano traffico, anche in considerazione di quanto sopra rappresentato; RAVVISATA la necessità del mantenimento dell’area pedonale interdetta al transito veicolare almeno limitatamente ad alcune ore del giorno e della notte, a salvaguardia della sicurezza e della quiete pubblica; TENUTO conto dell’ordinanza del TAR Campania nr. 3065 del luglio1999; VISTO gli artt. 6 e 7 del codice della strada e relativo regolamento d’esecuzione e di attuazione;

O R D I N A

a partire dal 22 maggio 2010 e fino a nuova diversa disposizione, sono adottati i seguenti provvedimenti in ordine alla circolazione e alla sosta nelle Z.T.L. così come specificate:

SENSI UNICI:

A. Via Baldassarre Cossa a partire dall’incrocio Via Iasolino – Via Quercia e fino all’incrocio con la Variante Esterna SS.270;
DEROGHE PER LE STRADE DI CUI ALLA LETTERA: A
·  E’ consentito il doppio senso di circolazione, per i residenti di Via Nuova dei Conti, Via
Quercia, Piazzale Trieste e Via Portosalvo;
·  E’ consentito il doppio senso di circolazione, ai servizi pubblici di linea, da piazza, autovettura
da rimessa con conducente, forze dell’ordine, mezzi di soccorso, veicoli della N.U.
·  Veicoli di enti pubblici e aziende di servizio pubblico o concessionari di servizi pubblici per
interventi in zona, purché muniti di scritti o stemmi che li rendano individuabili;
·  E’ consentito il transito ai motocicli e ciclomotori (su due ruote);
·  E’ consentito il transito ai veicoli (ape e/o porter) che trasportano bombole di gas;
·  Veicoli a servizio dei portatori di handicap;
·  Veicoli istituti vigilanza privata intestati alle società.
·  Veicoli noleggio senza conducente (con limitazione al rilascio di una sola autorizzazione),
limitatamente ai soli spostamenti di servizio e condotti esclusivamente da personale
dipendente.
SOSTA SERVIZI PUBBLICI DA PIAZZA E CARICO E SCARICO MERCI
Il tratto di strada di Via Antonio Sogliuzzo, compreso tra via Antonio De Luca (hotel Noris) e Via Nuova
Cartaromana sarà destinato ai servizi pubblici da piazza e al parcheggio per motocicli e ciclomotori;
1. Per i veicoli che effettuano il carico e scarico di merci per le attività commerciali è consentito la
sosta dalle ore 7,00 alle ore 11,00 limitatamente ai giorni feriali, in aree indicate con segnaletica orizzontale
e verticale in: Via E. Cortese, via F.te D’Avalos, via R. Gianturco, via E. Gianturco, via Battistessa, via
Enea, via F.sco Sogliuzzo, via F.sco Buonocore, via De Rivaz. Via L.gi Mazzella, via S. G. Giuseppe Della
Croce, via A.do De Luca, e via Antonio Sogliuzzo.

ZONE A TRAFFICO LIMITATO:

1. Varco A – ZTL Via Porto
DALLE ORE 12,00 ALLE ORE 16,00 E DALLE ORE 19,00 ALLE ORE 06,00
E’ fatto divieto di transito e circolazione in Via Porto, mediante chiusura con dissuasori a scomparsa
(Pilomat) consentendo il transito ai veicoli previsti dall’art. 177 del C.d.S, ai Veicoli per la raccolta dei
rifiuti solidi urbani per esigenze di servizio, ai veicoli al servizio di persone diversamente abili
residenti in zona, muniti di regolare contrassegno solo al fine di raggiungere gli stalli di sosta ubicati
nella vicinanza del distributore di carburate dismesso;
2. Varco B – ZTL Via Roma
dal 22 maggio 2010 al 31 ottobre 2010
DALLE ORE 10.30 ALLE ORE 13.00 E DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 06.00
E’ fatto divieto di transito e circolazione in Via Delle Terme (tratto compreso tra l’incrocio di via
A.Do De Luca e l’incrocio di via Roma), via Roma, via F.sco Buonocore e relative traverse, via De
Rivaz e relative traverse, via V.zio Marone, Corso Vittoria Colonna (fino all’incrocio con Via G.
Gigante), via Battistessa, via Enea, via G. Gigante,
3. Varco C – ZTL CORSO VITTORIA COLONNA
dal 22 maggio 2010 al 31 ottobre 2010
DALLE ORE 10.30 ALLE ORE 13.00 E DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 06.00
E’ fatto divieto di transito e circolazione in C.so Vittoria Colonna (fino all’incrocio con via F.sco
Sogliuzzo), via R. Gianturco, via Gemito, via E. Cortese, via F.te D’Avalos, via V.zo Telese ex C.
Colombo, via E. Gianturco.
4. Varco D - ZTL ISCHIA PONTE
dal 22 maggio 2010 al 31 ottobre 2010
DALLE ORE 10.30 ALLE ORE 13.00 E DALLE ORE 18.00 ALLE ORE 06.00
E’ fatto divieto di transito in via Seminario, via Luigi Mazzella, Vico Marina, Piazzale Aragonese e
traverse. I veicoli in uscita da Ischia Ponte percorreranno la Via G.B. Vico compresi i ciclomotori e
motocicli;
Gli accessi alle ZTL saranno regolati da dissuasori mobili a scomparsa attivabili tramite badge magnetici
distribuiti da Comando Vigili.
DEROGHE PER LE ZTL (Varco B, C, D)
Potranno accedere, nelle ore in cui è interdetto il transito, con obbligo di non sostare sulla pubblica strada:
a) Le autovetture di proprietà dei residenti nelle strade indicate nelle ZTL, nei limiti delle
rispettive autorizzazioni, potranno transitare nelle ore in cui è sospesa la circolazione veicolare,
utilizzando l’apposito badge magnetico previa esposizione sul cruscotto del pass identificativo
rilasciato dal Comando di Polizia Municipale, fermo restando quanto previsto dalla presente
ordinanza sotto la voce “prescrizioni”;
b) Motocicli e ciclomotori di proprietà dei residenti, tassativamente condotti a mano e motore
spento;
c) Veicoli previsti dall’art. 177 del C.d.S.;
d) Veicoli delle Forze dell’Ordine, sono autorizzati a circolare e sostare nelle Z.T.L. e nei settori
limitrofi, esclusivamente per motivi di servizio, senza rilascio di alcun contrassegno i veicoli di:
Polizia, Carabinieri, Forze Armate, Guardia Di Finanza, Vigili Del Fuoco, Pronto Soccorso,
Polizia Municipale;
e) Veicoli per la raccolta dei rifiuti solidi urbani;
f) Taxi e autoveicoli da noleggio con conducente per operazioni di servizio;
g) Pullmini delle Terme di Ischia e delle strutture ricettive residenti abilitati al trasporto della
propria clientela;
h) Autoveicoli per uso speciale degli istituti di vigilanza, mezzi blindati per trasporto valori;
i) Veicoli di enti pubblici e aziende di servizio pubblico o concessionari di servizi pubblici per
interventi in zona, purché muniti di scritti o stemmi che li rendano individuabili (Enel Telecom,
Cisi, Evi, Ischiagas, Ischia Ambiente Spa, etc.);
j) Veicoli al servizio di persone diversamente abili con apposito contrassegno rilasciato dal
Comune di residenza secondo le vigenti norme, con obbligo di sosta esclusivamente negli stalli
riservati;
k) Veicoli dell’Amministrazione Comunale o che operano per conto di essa;
l) Veicoli del soccorso stradale e quelli attrezzati alla rimozione forzata dei veicoli;
m) Veicoli di soccorso sanitario, medici in visita domiciliare e pronto intervento, ed esercenti la
professione sanitaria ;
n) Veicoli (ape e/o porter) che trasportano bombole di gas;
o) Veicoli, della clientela di strutture ricettive con sede in ZTL, muniti di prenotazione e/o di
biglietto comprovante il giorno e l’ora di imbarco, e/o di appositi contrassegni;
p) Le autovetture di proprietà degli ospiti che soggiornano presso le strutture alberghiere ubicate
nelle ZTL munite di idoneo parcheggio, potranno accedervi anche nelle ore di chiusura al
traffico, previa esibizione di dichiarazione rilasciata a firma del titolare o del direttore della
struttura alberghiera.
q) I ciclomotori di proprietà dei dipendenti delle medesime strutture alberghiere potranno accedere
nelle ore di chiusura al traffico solo se condotti tassativamente a mano ed a motore spento e a
condizione che sia esibito l’attestato del datore di lavoro avente valore di dichiarazione
sostitutiva d’atto di notorietà.
r) Corrieri per servizio di ritiro e consegna bagagli;
s) Corrieri per il trasporto di bombole di ossigeno per degenti all’interno della Ztl;
t) Veicoli noleggio senza conducente (con limitazione al rilascio di una sola autorizzazione),
limitatamente ai soli spostamenti di servizio e condotti esclusivamente da personale dipendente;
u) SOSTA Veicoli dei messi comunali, messi di notifica e ufficiali giudiziari del Tribunale, nei
giorni feriali fino alle ore 19.00;
v) Veicoli di musicisti autorizzati da contrassegno con limite orario dalle 19.00 alle 20.30;
w) Veicoli per le attività di rifornimento della Stazione Zoologica Anton Dohrn fino alle ore 19.00;
x) Per matrimoni soltanto l'auto degli sposi; funerali soltanto carro funebre; ai tecnici riparatori a
seguito di documentate istanze potranno concedersi appositi pass d'accesso temporanei;
y) Ciclomotori e motocicli (esclusivamente condotti a mano) ed autovetture in uscita dalla ZTL;
z) Eventuali casistiche residuali non elencate nella presente ordinanza verranno valutate dopo l'esame di
una preventiva istanza dal Comando di Polizia Municipale.
aa) Le autovetture appartenenti a società o ditte ubicate nelle ZTL e munite di idoneo parcheggio
(limitatamente ad un solo veicolo).
5. PONTE ARAGONESE
E’ fatto divieto di transito permanente sul Ponte Aragonese, con deroga per i veicoli di proprietà dei
residenti sul Castello Aragonese e per gli automezzi intestati a ditte che trasportano forniture alle
aziende ubicate sul Castello Aragonese e in ogni modo oltre il Ponte Aragonese che potrà accedervi
limitatamente alle fasce orarie 06.00 – 11.00 e 13.00 - 18.00, tenuto conto dell’ordinanza TAR
Campania nr. 3065 del luglio 1999;
I ciclomotori, i motocicli e i velocipedi di residenti potranno transitare a condizione che siano
tassativamente condotti a mano. E’ fatto divieto di sosta su tutto il Pontile Aragonese.
6. VIA IASOLINO tratto compreso tra Piazza Antica Reggia e Piazzale Trieste
è consentito l’accesso in entrambi i sensi dal Piazzale Trieste a Piazza Antica Reggia;
dal 22 maggio 2010 al 13 giugno 2010 e dal 11 settembre 2010 al 31 ottobre 2010
dalle ore 06,00 -10,30 e 13,00-17,00
dal 13° giugno 2010 al 10 settembre 2010
dalle ore 06,00 -10,30 e dalle ore 16.00 – 17.00
DEROGHE al punto 6:
E’ consentito il doppio senso di circolazione, ai servizi pubblici di linea, da piazza, autovettura da rimessa
con conducente, forze dell’ordine, mezzi di soccorso; veicoli della N.U., del Comune di Ischia e delle Terme
di Ischia;
·  E’ consentito il transito ai motocicli e ciclomotori (su due ruote);
·  Veicoli a servizio dei portatori di handicap
·  Veicoli intestati alle società di istituti di vigilanza privata;
·  Veicoli noleggio senza conducente (con limitazione al rilascio di una sola autorizzazione),
limitatamente ai soli spostamenti di servizio e condotti esclusivamente da personale dipendente;
·  Pullmini delle Terme di Ischia e delle strutture ricettive abilitati al trasporto della propria clientela;
7. VIA SAN GIOVAN GIUSEPPE DELLA CROCE DALLE ORE 00.00 ALLE ORE 24.00
Per i soli abitanti di Via San G. Giuseppe della Croce, vico Montagna, Via G. Rocca, Via Boccaccio e
Via Giovanni da Procida, che potranno percorrerla nei due sensi, nonché quanto previsto ed indicato
nelle deroghe di cui alla ZTL n. 4 e con possibilità di sosta nelle apposite aree delimitate.
STOP MOTORI:
1. Dal 16 luglio al 12 settembre 2010 dalle ore 21.00 alle ore 01.00
è sospesa la circolazione di tutti i tipi di veicoli in entrata nelle Z.T.L. contraddistinte ai numeri 2 – 3
– 4 – 5.
DEROGHE: Potranno transitare, con obbligo di non sostare sulla pubblica strada:
a) Veicoli previsti dall’art. 177 del C.d.S.;
b) Veicoli delle Forze dell’Ordine sono autorizzati a circolare e sostare nelle ZTL e nei settori
limitrofi, esclusivamente per motivi di servizio, senza rilascio di alcun contrassegno i veicoli di:
Polizia, Carabinieri, Forze Armate, Guardia Di Finanza, Vigili Del Fuoco, Pronto Soccorso,
Polizia Municipale Veicoli adibiti a Pronto Intervento;
c) Taxi diretti ai posti di stallo all’interno della ZTL;
d) Veicoli di enti pubblici e aziende di servizio pubblico o concessionari di servizi pubblici per
interventi in zona, purché muniti di scritti o stemmi che li rendano individuabili (Enel,
Telecom, Cisi, Evi,Ischia Gas);
e) Veicoli al servizio di persone diversamente abili con apposito contrassegno rilasciato dal
Comune di residenza secondo le vigenti norme, con obbligo di sosta esclusivamente negli stalli
riservati;
f) Veicoli del soccorso stradale e quelli attrezzati alla rimozione forzata dei veicoli;
g) Veicoli di soccorso sanitario, medici in visita domiciliare e pronto intervento;
h) Turisti con bagagli appena giunti dal continente che si recano nelle strutture alberghiere ubicate
nella zona ZTL, con mezzi propri, Taxi e NCC che siano in grado di comprovare tale requisito
mediante titolo di viaggio e documentazione comprovante la prenotazione alberghiera.
i) Eventuali casistiche residuali non elencate nella presente ordinanza verranno valutate dopo
l'esame di una preventiva istanza dal Comando di Polizia Municipale.
AREE PEDONALI dalle ore 00.00 alle ore 24.00
1. VIA ROMA
a) Tratto compreso tra Via delle Terme e Via F.sco Buonocore;
b) Tratto compreso tra Via delle Terme e Via Venanzio Marone.
2. CORSO VITTORIA COLONNA
a) Tratto compreso tra Via G. Gigante e Via V. Gemito;
b) Tratto compreso tra Via V. Gemito e Via E. Cortese;
c) Tratto compreso tra Via E. Cortese e Via E. Gianturco;
3. ISCHIA PONTE
a) Via Giovanni da Procida;
b) Via G. Rocca;
c) Via Boccaccio;
d) Piazzale delle Alghe.
DEROGHE Aree Pedonali:
E’ consentito il transito ai Residenti nelle Aree Pedonali con posto auto privato;
dalle ore 07.00 alle ore 10.30
·  Veicoli dei fornitori delle attività commerciali ubicate nei sopraindicati tratti di strada;
·  Veicoli della N.U. .
PRESCRIZIONI TASSATIVE:
Tutti gli automezzi che effettuano operazioni di carico e scarico, approvvigionamento all’interno delle
Z.T.L. sono obbligati ad ultimarle entro le ore 11.00 .
A) Le deroghe a favore dei servizi di noleggio con conducente sono limitate alle solo autovetture
(max 9 posti);
B) Le deroghe a favore di autovetture di Enti Pubblici, laddove previsto, sono limitate solo ed
esclusivamente a comprovate ragioni di servizio durante il turno di lavoro e a condizione che
l’autovettura risulti formalmente di proprietà dell’Ente;
C) MEDICI PER L’ESPLETAMENTO DELLE PROPRIE MANSIONI - VETERINARI
Ai sensi del comma 4 dell’art. 7 del nuovo codice della strada, adottato con D.lgs. 30 aprile 1992, n.
285, ai Medici, convenzionati e facenti parte della Azienda A.S.L. locale del Comprensorio, è
concesso un permesso per circolare e sostare con i veicoli a loro disposizione nei pressi del rispettivo
ambulatorio, negli orari di apertura dello stesso. Il permesso è concesso ai Medici che, nell’esercizio
della propria branca specialistica, devono effettuare interventi d’urgenza. Ai medici generici e
Pediatri, convenzionati ed alle Ostetriche tutti facenti parte della Azienda A.S.L. del comprensorio
locale, ai medici, ai Medici Veterinari, in visita domiciliare, è concessa la possibilità di poter circolare
e sostare nei pressi dell’abitazione del paziente, per un periodo minimo necessario, esponendo,
all’interno del parabrezza del veicolo, il contrassegno loro rilasciato dagli Ordini rispettivi, vistato
dall’Amministrazione Comunale. Possono richiedere un permesso gli infermieri iscritti all'Albo che
prestano Assistenza a residenti all’interno della ZTL .
D) Nelle zone pedonali il divieto di circolazione è esteso anche all’uso di biciclette, veicoli elettrici o a
motori che non rientrano fra quelli definiti negli artt. dal 52 al 58 del Decreto L.vo 30 aprile 1992 n.
285, veicoli a trazione animali, quadrupedi da soma o da sella, nonché l’utilizzo di pattini,
monopattini, skateboard e simili. E’ inoltre vietato giocare a pallone, tamburelli e simili.
E) Con l’entrata in funzione dei dissuasori di transito (Pilomat) tutti gli aventi diritto dovranno munirsi di
apposita autorizzazione rilasciata dal Comando di Polizia Municipale.
MANIFESTAZIONI ED EVENTI
In occasione delle manifestazioni culturali e ricreative, sono rilasciati permessi di transito e sosta di natura
temporanea, necessari alle attività di organizzazione della manifestazione.
Disciplina permessi
L’accesso alla “ZTL” è consentito ai veicoli che sono provvisti di un contrassegno costituente permesso di
transito da esporre sul cruscotto anteriore in modo chiaramente visibile dall’esterno e di badge per
l’apertura dei dissuasori a scomparsa (Pilomat). Il contrassegno deve essere esibito a richiesta degli agenti
di Polizia Stradale di cui all’art.12 del C.d.S., .
Al fine di ottenere il contrassegno la persona interessata o il legale rappresentante per le ditte, deve produrre
apposita domanda, redatta conformemente alla modulistica disponibile presso gli uffici della Polizia
Municipale.
Prescrizioni generali
Ogni permesso viene emesso con l’indicazione di una sola targa e consente la circolazione esclusivamente
nella ZTL e/o nelle aree per le quali è stato rilasciato. Non consente in ogni caso di derogare, salvo casi
particolari previsti espressamente, alle prescrizioni imposte dalla segnaletica stradale e dalle norme di
comportamento del Codice della Strada.
Tutti i veicoli per i quali è richiesto il rilascio di permesso devono avere la carta di circolazione e la
copertura assicurativa in regola con le norme del Codice della Strada all’atto della presentazione della
domanda.
Tutti i veicoli per i quali si richiedono i permessi devono avere massa a pieno carico non superiore a 3,5 t.
I permessi che consentono di circolare in tutte le ZTL non consentono in ogni caso di circolare nelle Aree
Pedonali. L’accesso nella ZTL è consentito solo ai residenti della stessa, alle altre categorie autorizzate con
destinazione in loco negli orari consentiti, ai Servizi Pubblici Urbani in caso di intervento in loco, ai
Taxi/N.C.C. con destinazione in loco.
Ai sensi dell’art. 7, comma 9, del Codice della Strada e della connessa ed esplicativa Circolare del
Ministero dei Lavori Pubblici, n. 3816 del 21.07.1997, il permesso deve essere esposto sulla parte
anteriore del veicolo ed essere completamente e chiaramente visibile nella parte frontale. Pertanto, la
corretta esposizione è condizione per l’efficacia del permesso: in caso di omessa o non corretta
esposizione (es. permesso parzialmente coperto, capovolto o deteriorato in modo tale da renderlo
illeggibile) saranno irrogate le medesime sanzioni previste dal Codice della Strada per la circolazione
non autorizzata in ZTL (art. 7, commi 9 e 14, CdS; art. 158, commi 2 e 6, CdS).
L’osservanza di tutte prescrizioni relative al singolo permesso - in particolar modo il rispetto delle
eventuali fasce orarie nelle quali è consentita la circolazione in ZTL è condizione di efficacia del
permesso: l’utilizzo dello stesso in difformità di dette prescrizioni comporterà l’irrogazione delle
medesime sanzioni previste dal Codice della Strada ed il ritiro dello stesso.
L’accesso nella ZTL per la quale si richiede il permesso di circolazione richiede necessariamente
l’attraversamento di varchi con pilomat, pertanto il permesso di transito viene rilasciato con il badge
per la gestione dell’ingresso.
E’ vietato l’uso di ogni tipo di riproduzione dei permessi. L’inosservanza comporta il ritiro del
permesso originale e di quelli contraffatti, l’irrogazione delle sanzioni, nonché l’accertamento delle
eventuali ulteriori sanzioni amministrative e penali che dovessero configurarsi. Il permesso sarà,
altresì, ritirato in caso di accertamento di dichiarazioni non veritiere rese in sede di richiesta.
Il titolare del permesso è tenuto a comunicare per iscritto al Comando di Polizia Municipale ogni
variazione da cui può derivare una modifica del permesso (es. cambio targa, cambio residenza, ecc.)
ed eventuali circostanze che lo abbiano reso illeggibile in tutto o in parte, al fine di annotare sul
permesso eventuali variazioni o provvedere al rilascio di un duplicato.
Qualora non sussistano più i requisiti che hanno dato luogo alla concessione del permesso (es. fine del
contratto di locazione, cambio di residenza, ecc.), il titolare è tenuto alla immediata restituzione, pena
l’applicazione delle eventuali sanzioni amministrative e penali che dovessero configurarsi in caso di
ulteriore utilizzo del permesso.
In caso di smarrimento o furto del permesso, il titolare deve presentare comunicazione scritta al
Comando di Polizia Municipale, corredata da formale denuncia e contestuale richiesta di un nuovo
permesso, senza ripresentare la documentazione già in possesso dell’Amministrazione.
Il Comando di Polizia Municipale è autorizzato ad adottare per motivi di sicurezza pubblica, di
pubblico interesse e di viabilità, in via temporanea, particolari provvedimenti in deroga a quanto
previsto nel presente disciplinare, in relazione alle condizioni d’utilizzo dei permessi.
1. Tutti i documenti richiesti per la predisposizione dei permessi possono essere autocertificati,
qualora rientrino nell’elenco dei documenti autocertificabili ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 n.
445.
2. Le istanze prodotte per le richieste di permessi, incomplete della documentazione prevista,
saranno archiviate.
3. I permessi di cui alla presente sono istruiti e predisposti dal Comando del Corpo di Polizia
Municipale.
4. I permessi sono rilasciati con sottoscrizione congiunta del Sindaco e del Comandante della
Polizia Municipale
VARCHI DI ACCESSO:
La zona “ZTL” è suddivisa in quattro varchi di entrata:
Varco A Via Porto consente l’entrata nella ZTL Riva Destra
Varco B Via Delle Terme consente l’entrata nella ZTL Via Roma.
Varco C Piazza degli Eroi consente l’entrata nella ZTL Corso Vittoria Colonna
Varco D Via Seminario consente l’entrata nella ZTL Ischia Ponte
Definizione Categorie:
·  Residenti
·  Strutture Ricettive
·  Trasporto
·  Dimostrate esigenze operative
·  Servizi Pubblici Urbani
·  Enti
·  Professioni sanitarie
Definizione Contrassegni:
o Varco A - ZTL Via Porto - contrassegno colore Arancio
o Varco B - ZTL Via Roma - contrassegno colore Bianco
o Varco C - ZTL Corso Vittoria Colonna – contrassegno colore Rosso
o Varco D - ZTL Ischia Ponte – contrassegno colore Verde
Validità:
Permesso “annuale”:
a. Ha validità per l’anno solare (1° gennaio - 31 dicembre) e non è frazionabile, salvo quanto previsto al
comma 2.
b. Consiste in un contrassegno cartaceo di colore diverso per ogni categoria; a sua volta la categoria
“Residenti” ha un colore diverso per ogni ZTL.
c. Sulla facciata esposta sono riportati il numero del permesso, la targa del veicolo, la categoria di
appartenenza, il bollino olografico che ne attesta la validità annuale e le eventuali prescrizioni o
aggiornamenti.
d. Il permesso consente il transito nella ZTL ma non autorizza la sosta e la fermata se non nei casi
previsti e regolamentati dal Codice della Strada.
Tipologia di permessi:
Categoria “Residenti”
Permesso per Zona a Traffico Limitato (ZTL): consente la circolazione nelle Zone a Traffico Limitato
indicate nel permesso e, limitatamente alla categoria “Residenti”:
Categoria “Trasporto Merci”
1. Il permesso “Trasporto ” consente la circolazione nelle ZTL per le quali è rilasciato al fine di
effettuare operazioni di carico e scarico di cose, nel rispetto delle fasce orarie e delle prescrizioni
indicate nella tabella successiva per le varie tipologie di trasporto.
2. Il permesso può essere rilasciato per i veicoli utilizzati per lo svolgimento dell’attività del richiedente.
3. Il permesso non consente il transito in una ZTL al solo fine di raggiungere la zona dove effettuare il
carico/scarico di merci, raggiungibile con la viabilità alternativa.
4. Il carico e lo scarico delle merci, nel rispetto delle eventuali fasce orarie indicate nella
successiva tabella, deve avvenire effettuando una sosta massima di 30 minuti, con esposizione
del disco orario come condizione di efficacia del permesso.
Attività per le quali può essere concesso il permesso “Trasporto Merci”. Prescrizioni.
ATTIVITA’ PRESCRIZIONI FASCIA ORARIA
Trasporto Bagagli Veicolo: tipo “Autocarro”
Iscrizione C.C.I.A.A.
Lettera di incarico Tour Operator
Senza limitazioni.
Sosta: tempo
necessario alle
operazioni
Società di vigilanza privata che offrono
servizi di prelievo valori per conto terzi
con mezzi blindati.
Veicolo: blindato.
Autorizzazione della Prefettura.
Senza limitazioni.
Sosta: tempo necessario alle operazioni.
Trasporto Ossigeno
Iscrizione C.C.I.A.A.
Veicolo: tipo “Autocarro”
Senza limitazioni
Sosta: tempo necessario alle operazioni di consegna
Trasporto Materiale Stazione Anthon
Dorn..
Fino alle ore 19.00
Trasporto Bombole
Iscrizione C.C.I.A.A.
Veicolo: tipo “Autocarro”
Senza limitazioni
Sosta: tempo necessario alle operazioni di consegna
Categoria “Strutture Ricettive”:
1. Gli ospiti delle strutture ricettive potranno accedere alle ZTL mediante un numero di codice
fornito dal Comando di Polizia Municipale attraverso la struttura.
Categoria “Servizi Pubblici Urbani”:
1. Il permesso di transito è rilasciato alle ditte di fornitura e gestione di servizi pubblici urbani
(gas, acqua, elettricità, telefonia) per i veicoli impiegati per l’intervento in caso di guasti o altre
necessità che richiedano la presenza in loco di personale tecnico (es. allaccio utenze). Il veicolo
che fruisce del permesso deve recare il logo della società/azienda.
2. La necessità dell’intervento deve risultare da documentazione (es. foglio di lavoro a firma del
responsabile del servizio o da richiesta dell’utente) da esibire a richiesta degli organi di polizia
stradale.
3. Il permesso non prevede fasce orarie e consente la sosta solo per il tempo necessario
all’intervento.
Categoria “Enti”:
1. Il permesso di transito e sosta può essere rilasciato agli enti pubblici per i veicoli intestati,
utilizzati esclusivamente per l’espletamento dei servizi istituzionali.
Categoria “Professioni sanitarie”
1. Il permesso consente la circolazione nelle Zone a Traffico Limitato al fine di effettuare prestazioni
domiciliari connesse alla propria attività ai seguenti soggetti:
I. Medici generici e pediatri, iscritti all’Ordine dei Medici, con assistiti o ambulatorio all’interno
di ZTL.
II. Medici dipendenti della A.S.L. di Napoli 2 in servizio di Guardia Medica e di pronta
reperibilità.
III. Personale specializzato (es. infermieri, terapisti, tecnici radiologi, tecnici di laboratorio, ecc.)
che effettui trattamenti sanitari a domicilio, o prestazioni connesse, per conto della A.S.L. di
Napoli 2 o di strutture sanitarie convenzionate.
2. Il permesso non prevede fasce orarie;
Esenzioni:
Possono circolare nelle ZTL senza il permesso, esclusivamente per l’espletamento delle attività di
competenza e rispettando le eventuali prescrizioni specificamente indicate:
·  Organi di Polizia Giudiziaria
·  Esercito Italiano
·  Vigili del Fuoco
·  Autoambulanze, automediche in servizio di emergenza
·  Protezione Civile in servizio di emergenza
·  Poste Italiane (veicoli in servizio di recapito corrispondenza/pacchi)
·  Veicoli speciali attrezzati per il trasporto di diversamente abili
·  Veicoli a servizio di persone invalide muniti del contrassegno previsto dal CdS
·  Taxi in servizio;
·  Veicoli dell’Amministrazione Comunale
·  Carri gru per rimozione veicoli (in caso di richiesta di intervento)
·  Veicoli di servizio della Ischia Ambiente adibiti alla raccolta rifiuti/pulizia strade
·  Istituti di Vigilanza (riconoscibili da stemmi sulle autovetture;
DEPOSITO CAUZIONALE
Gli aventi diritto, depositano a titolo di cauzione, per il rilascio del badge elettronico, un importo di €
10,00, che sarà restituito al momento della riconsegna al Comando di Polizia Municipale.
In caso di cattivo funzionamento, il badge elettronico deve essere in ogni caso restituito al Comando di
Polizia Municipale che provvederà a fornirne uno nuovo.
In caso di smarrimento, il Comando di Polizia Municipale provvederà a fornire un nuovo badge
elettronico, dopo la presentazione da parte del richiedente di una nuova istanza compilata secondo gli
stessi criteri e modalità della precedente, corredata di denuncia di smarrimento (senza ripresentare la
documentazione già in possesso dell’Amministrazione) e comunque di un ulteriore deposito
cauzionale.
Per le Forze dell’Ordine e i mezzi di Pronto Soccorso è sufficiente la presentazione di semplice
richiesta al Comando di Polizia Municipale del numero di badge elettronici necessari, il cui rilascio
avviene senza corresponsione del deposito cauzionale.
Norme Transitorie e finali:
1. Con l’entrata in vigore della presente ordinanza sono abrogati tutti i precedenti provvedimenti adottati
in materia di rilascio dei permessi per le Zone a Traffico Limitato.
RICHIESTA PERMESSI:
RESIDENTI
Per residenti si intendono coloro i quali hanno residenza anagrafica all’interno delle ZTL e risultano
possessori di autovetture con carta di circolazione intestata a cittadino residente all’interno della ZTL.
Sono assimilati ad autoveicoli di proprietà quelli a disposizione tramite leasing, locazione di lungo
periodo. Sono altresì assimilati ad autoveicoli di proprietà quelli concessi in uso esclusivo e
continuativo da parenti sino al secondo grado e solo a condizione che l’utilizzatore non possieda già
un autoveicolo. La disponibilità in uso sarà documentata da apposita dichiarazione sostitutiva di atto di
notorietà del proprietario dell’autoveicolo. I permessi sono rilasciati senza il nome del titolare, per
garantire l'anonimato; è invece obbligatorio l'indicazione del numero di targa.
Per richiedere il permesso occorre presentare una domanda su apposito stampato, alla quale deve
essere allegata copia della carta di circolazione ed autocertificazione attestante la composizione del
nucleo familiare, la residenza anagrafica e la dimora abituale, ai sensi della legge 675/96. Il permesso
ha validità annuale, subordinato, però al mantenimento dei requisiti in base ai quali è stato concesso il
permesso. A seguito di accertamento di perdita dei requisiti, il Comandante del Corpo di Polizia
provvederà alla cancellazione del permesso con notifica del provvedimento all'interessato e alla
disattivazione del badge.
STRUTTURE RICETTIVE
I clienti delle strutture ricettive accederanno alla ZTL utilizzando un numero di codice fornito dal
Comando di Polizia Municipale tramite la struttura.
TRASPORTO BAGAGLI
Istanza
Carta di circolazione
Iscrizione CCIIA
Lettera di Incarico Tour Operator.
DIMOSTRATE ESIGENZE OPERATIVE:
MESSI DI NOTIFICA
Istanza
Carta di Circolazione
Domanda su carta intestata dell’Ente che attesti la funzione del servizio di notifica all’interno della
ZTL.
MUSICISTI
Istanza
Carta di circolazione
Lettera di incarico su carta intestata dell’attività ricreativa residente all’interno della ZTL, con
calendario delle esibizioni previste.
SERVIZI PUBBLICI URGENTI
Richiesta con carta intestata con l’indicazione delle targhe.
ENTI
Richiesta con carta intestata con l’indicazione delle targhe.
PROFESSIONI SANITARIE
Istanza
Carta di circolazione
Documentazione attestante l’iscrizione agli ordini o albi.
L’ufficio tecnico comunale e, per esso l’ufficio manutenzione, provvederà alla installazione della prescritta
segnaletica, di concerto con il settore sezione viabilità di questo Comando.
La presente sarà affissa all’albo pretorio a cura dell’Ufficio messi per un periodo non inferiore a 15 giorni,
pubblicata sul sito www.comuneischia.it e trasmessa agli organi di informazione.
La Polizia Municipale e tutti gli altri agenti della F.P. sono incaricati della esecuzione della presente
ordinanza.
Ischia, 19 maggio 2010
IL SINDACO
Ing. Giuseppe Ferrandino