Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.

ExpoIschia, il ballo e… Anbeta

By Night
Typography

Una serata in cui si esibiranno non solo ottimi ballerini isolani, ma anche Genny Jackson, con la sua imperdibile esibizione

Serata danzante quella di domenica 21 agosto all’ExpoIschia 2011: un’intera serata dedicata ad una delle arti più apprezzate nel mondo, con ballerini davvero unici.

Sul palco dell’ExpoIschia by Night si alterneranno gli alunni di alcune delle scuole di ballo isolane (Manu Moving, Body Ballet, Associazione Il Balletto e Assocazione Club Oxygen).

E nel pubblico, al posto d’onore ci sarà un’ospite davvero speciale. Per la gioia di tutti i suoi ammiratori a passeggiare tra gli stand della Fiera Mediterranea dei patron Irace in corso al Palazzetto Taglialatela di Ischia ( orario di apertura 20.00 – 01.00 ingresso 5 euro) ci sarà Anbeta Toromani.

Anbeta Toromani è una ragazza di Tirana che, dopo essersi diplomata all'Accademia di Ballo e, dopo aver lavorato per ben quattro anni al Teatro dell'Opera come ballerina solista, si trasferisce in Italia nel 2002 per partecipare alla trasmissione televisiva Amici condotta da Maria De Filippi nella quale è arrivata seconda dietro a Giulia Ottonello. Da quell'anno, fa parte del gruppo di ballerini professionisti di Amici

La serata sarà poi impreziosita dall’esibizione del talentuoso e simpaticissimo Genny Jackson che proporrà l’esibizione che lo ha reso famoso nell’ultima edizione di Italia’s got Talent: due minuti e trenta di vero Michael Jackson, per far rivivere la magia dei suoi passi e delle sue musiche.

Intanto al reparto gastronomia è in corso la sagra del Re Piennolo, con le prelibatezze campane preparate con l’impareggiabile pomodorino delle terre vulcaniche.

Gli ingredienti per una serata indimenticabile ci sono davvero tutti… non resta che attendere l’arrivo in fiera della bravissima Anbeta e assistere allo spettacolo delle scuole isolane.