Domenica 21 Settembre 2014

Ultima modifica:08:40:01 GMT

RSS

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Attualità

Attualità

Isole di Ischia e Procida, corso di formazione gratuito per i dipendenti degli enti locali e per giovani diplomati e laureati interessati alla carriera amministrativa

  • PDF

carriera-amministrativaUn corso di formazione gratuito per i dipendenti dei Comuni delle Isole di Ischia e Procida e per giovani diplomati e laureati interessati alla carriera amministrativa si terrà nell’ isola d’ Ischia promosso ed organizzato dall’Università Telematica “Pegaso”, dal quotidiano “Il Golfo” e dall’“ANSI” (Associazione nazionale scuola italiana).

Il ciclo di studi dal titolo “Il Funzionario Comunale nella Riforma della Pubblica Amministrazione” è rivolto a tutte le categorie dei lavoratori degli enti locali isolani (livelli D, C e B) che saranno selezionati dalle rispettive amministrazioni. Il corso avrà la durata di tre mesi per complessive 36 ore. Le lezioni si terranno in orario di servizio, dalle 16 alle 19 presso l’Auditorium dell’Hotel Terme di Augusto di Lacco Ameno. La partecipazione sarà riconosciuta “formazione obbligatoria” con attestato finale firmato dal direttore del corso, Francesco Fimmanò, Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Telematica Pegaso.

Le lezioni saranno tenute da docenti universitari e da esperti del sistema delle Autonomie Locali.

Sciopero di 24 ore per la giornata di mercoledì 19 marzo 2014

  • PDF

scioperoAVVISO
Si rende noto che le OO.SS. FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL TRASPORTI E FAISA-CISAL hanno proclamato uno sciopero di 24 ore per la giornata di mercoledì 19 marzo 2014.
Saranno comunque assicurate tutte le partenze delle corse previste nelle seguenti fasce orarie:

Pasqua 2014 della Parrocchia di S. Maria Maddalena

  • PDF

PasquaIl parroco della Parrocchia di S. Maria Maddalena Penitente in Casamicciola Terme, Sac. don Luigi Ballirano, comunica ai fedeli che, proseguendo la tradizione ultracentenaria, anche quest’anno il giorno di Pasqua in Piazza Marina si svolgerà la Sacra Rappresentazione della Resurrezione di Nostro Signore Gesú Cristo, evento di fede nonché di grande rilevanza turistica.

Per l’organizzazione della manifestazione, il Parroco ha nominato, mercoledí 12 marzo 2014, un Comitato.

Con gioia ritorniamo a casa!

  • PDF

stemmaOggetto: prima lettera pastorale del vescovo di Ischia Mons. Pietro Lagnese

Dal 16 marzo 2014 sul sito www.chiesaischia.it e in tutte le chiese della diocesi di Ischia sarà disponibile la prima lettera pastorale del vescovo di Ischia mons. Pietro Lagnese.

Una lettera scritta in occasione della Quaresima, un periodo “forte” per la Chiesa, utile per il cristiano per ritornare verso Dio.

“Le parole che desidero dirvi sento di doverle vivere prima io – afferma mons. Pietro nella lettera pastorale - e riconosco che esse chiamano me per primo ad un atteggiamento di conversione che, mi rendo sempre più conto, deve diventare la mia condizione permanente”.

Abolire le Soprintendenze: i poteri di Pianificazione ai Comuni

  • PDF

festa-della-repubblica-italianaL’alluvione di proclami per imminenti provvedimenti governativi per lo sviluppo ed il lavoro del giovane presidente del consiglio dei ministri, dottor Matteo Renzi, con la promessa soprattutto delle 80 euro in busta paga in più per tutti i lavoratori dipendenti a partire da maggio, ha fatto passare in secondo piano dalla cronaca politica il dibattito istituzionale sulla cosiddetta soppressione del Senato e sulla approvazione di una nuova legge elettorale. E’ passato in secondo piano anche un dibattito avviato con un ampio servizio di un ottimo giornalista come Giovanni Valentini, già direttore de “L’Espresso”, su “La Repubblica” di domenica scorsa 9 marzo 2014 sulla soppressione delle Soprintendenze.

“Tutti i no delle soprintendenze che ostacolano i tesori d’Italia” si intitola il servizio di Valentini che sottolinea che “non c’è praticamente comune, provincia o regione d’Italia in cui qualche soprintendente non abbia impedito o quantomeno ritardato per anni la realizzazione di una piccola o grande opera, la ristrutturazione di un edificio storico. Il restauro di un monumento o di un altro bene artistico” e questo ha portato alla “paralisi della conservazione, il blocco preventivo, la cautela della tutela”. Valentini riporta sulle Soprintendenze il giudizio espresso da Matteo Renzi quando era, fino a pochi giorni fa ,sindaco di Firenze e cioè di una delle più importanti città d’arte d’Italia: “Le soprintendenze sono un potere monocratico che non risponde a nessuno ma passa sopra a chi è eletto dai cittadini”.

Giovanni Valentini ci va duro contro le soprintendenze perché afferma che “troppo spesso le soprintendenze diventano un freno e ostacolo allo sviluppo, alla crescita del turismo e dell’economia” e rimarca il potere enorme di un funzionario che “con il suo parere sui progetti di fatto esercita un potere di veto bloccando i lavori che a suo giudizio possono compromettere la tutela dei beni artistici e del paesaggio”.

L’ampio articolo di Valentini ed il grande rilievo in prima pagina del più diffuso quotidiano nazionale e nel giorno di massima lettura ha suscitato immediate reazioni tanto che il presidente del Fai (Fondo Abiente Italiano), Andrea Carandini, è immediatamente intervenuto a difesa delle Soprintendenze con un intervento apparso sullo stesso giornale lunedì 10 marzo.

Un comitato di cittadini per le feste tradizionali di Casamicciola che servono al turismo

  • PDF

tassa soggiorno1Casamicciola ha incassato 300mila euro dalla tassa di soggiorno nel 2013

Sarà un comitato di cittadini presieduto dal parroco della Chiesa-Madre di Santa Maria Maddalena, Don Gino Ballirano, che si farà carico di organizzare le feste tradizionali della cittadina nel corso dell’anno soprattutto legate alle festività religiose. Il Comitato chiederà il concorso finanziario del Municipio, degli albergatori e dei commercianti e di tutti i cittadini che hanno a cuore le sorti del paese soprattutto degli ex-amministratori comunali degli ultimi 30 anni. Il primo appuntamento è quello della domenica di Pasqua con la sacra rappresentazione della Resurrezione e tutto il ciclo degli eventi della Settimana Santa che quest’anno si svolgerà dal 13 al 21 aprile.

La Settimana Santa di Casamicciola si caratterizza per la processione della Madonna Addolorata di notte, per la sacra rappresentazione della Risurrezione con le statue della Maddalena, della Addolorata e del Cristo Risorto provenienti dalla chiese del paese e con la processione di ringraziamento a Santa Restituta a Lacco Ameno del lunedì in Albis.

Casamicciola ed il Palazzo Dux: Nel labirinto dell’inefficienza amministrativa

  • PDF

dux-1-040L’ex segretario comunale di Casamicciola, Riccardo Feola, l’aveva scritto, appena nominato nell’agosto 2012, nella sua relazione sullo stato della macchina amministrativa al sindaco Ferrandino Arnaldo che aveva una giunta monca con soli due assessori: “è assente completamente la cultura della ricerca dei finanziamenti e della predisposizione dei progetti all’interno per le richieste di finanziamento”. Una denuncia gravissima perché significa che nessuno si sente responsabile di fare richieste per ottenere finanziamenti alla Regione, alla Provincia, all’Unione Europea e che con una finanza locale costituita ormai per l’80% da entrate proprie il Comune si trova nello stato di un “condominio decadente” incapace di provvedere ai servizi del cittadino e di progettare nuovo sviluppo. Lo avevamo denunciato su “Il Golfo” domenica 2 febbraio 2014 con il servizio “Casamicciola, un Comune allo sfascio” e su questo nostro sito www.ischianews.com.

Un quadro tragico: 39 dipendenti di cui solo due laureati e 10 della categoria “B” di “collaboratore amministrativo”; 26 posti vacanti di cui si poteva disporre per la dimensione del Comune (n.6 D3, n. 3 D1, n. 12 C, n. 2 B3, n. 1 B1, n.2 A) se l’Amministrazione Comunale avesse tenuto in ordine i conti ed avviati i concorsi pubblici.

Feola denunciava che “non potevano essere più utilizzate le “professionalità esterne” cioè i funzionari assunti a contratto con il metodo clientelare che in latino si chiama “intuitu personae”, cioè il politico o l’AMMINISTRATORE PUO’CHIAMARE CHI VUOLE, non solo per ragioni economiche ma perché “è di ostacolo alla risoluzione dei problemi strutturali dell’Ente”. Infatti da circa 20 anni Casamicciola non ha “continuità amministrativa” nel più importante dei settori amministrativi e cioè l’Ufficio Tecnico per i Lavori Pubblici e per l’Edilizia Privata. Il Capo dell’Ufficio Tecnico è cambiato per “assunzioni dirette a contratto” molte volte. Attualmente l’ufficio è vacante per le dimissioni a tempo pieno dell’ing. Ciarlengo, nominato “intuito personae” per sei mesi dalla Commissaria Gamerra, che invece probabilmente sarà richiamato ma solo “part time”.

Feola denunciava anche che non c’è un Ufficio Relazioni con il Pubblico in applicazione alla legge sulla trasparenza amministrativa la n. 241/90.

Il Bar Maria chiude

  • PDF

Bar Maria Caffè InternazionaleIl Comune di Forio nella figura del sindaco Francesco Del Deo si è reso responsabile di un uso abnorme e distorto dei poteri istituzionali, assumendo iniziative affette, con tutta evidenza, da sviamento ed eccesso di potere che saranno tempestivamente denunciate nelle competenti sedi giudiziarie, per cui mi avvarrò della difesa dell’avvocato Bruno Molinaro.

Come titolare del “Baria Maria Caffè Internazionale” ho atteso due anni per ottenere i permessi necessari, della Commissione Edilizia, della Sovrintendenza di Napoli e dal Genio Civile, per ripristinare l’antico pergolato - tettoia antistante il mio esercizio commerciale. Una struttura preesistente da tempo immemore, prima ancora che rilevassimo l’attività, e tolta dal Comune, durante i lavori di ripavimentazione del centro storico.

Il caso scotta parecchio e tocca molti, se è vero che l’amministrazione di Forio conoscendo il mio progetto, ha cercato di ostacolare e ritardare l’inizio dei lavori (cominciati lunedì 10 marzo), concedendo il suolo pubblico, che riceviamo da trent’anni a questa parte senza problema alcuno, solo il 4 marzo e dopo innumerevoli visite agli uffici preposti in Comune. Due mesi per ottenere il suolo pubblico dalla data della domanda, solo un giorno per ricevere la notifica di violazione dello stesso, in data 11 marzo, dopo l’inizio dei lavori. Senza contare che due autorizzazioni in mio possesso (la DIA e il suolo pubblico) sono state revocate con una comunicazione che ha parecchi vizi di forma, in tempi altrettanto record, dopo appena due giorni, in data 13 marzo.

Nelle stanze dei bottoni giocano a fare da scaricabarile, facendosi portavoce dei capricci di chi non ha interesse affinché la tettoia – pergolato ritorni dov’è sempre stata, facendo pressione sugli organi minori che non possono che eseguire gli ordini. I voti si devono pur guadagnare in qualche modo.

Gioco d'azzardo. Legge di iniziativa popolare

  • PDF

Locandina-raccolta-firme-gioco-dazzardoOggetto: Comunicato stampa per la raccolta firme su proposta di legge di iniziativa popolare “Tutela della salute degli individui tramite il riordino delle norme vigenti in materia di giochi con vincite in denaro-giochi d’azzardo”

II forum del terzo settore delle isole d’Ischia e Procida annuncia una raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare voluta dal movimento delle autonomie con il presente calendario: giorno 16 del mese di Marzo dalle ore 10 alle 13 a Casamicciola Terme in piazza Marina ci sarà un banchetto informativo con la raccolta firme cosi come a Forio nella stessa giornata dalle 10 alle 13 ci sarà la raccolta firme.