Martedì 25 Novembre 2014

Ultima modifica:08:12:33 GMT

RSS

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Attualità

Attualità

4WARD ISCHIA - MAKE A CHANGE

  • PDF

logo 4WARD ISCHIA - MAKE A CHANGE - L'evento si terrà all'ora, data e località seguenti:   

Sabato 25 ottobre 2014 dalle 09:30 alle 12:30

Isola d'Ischia Grand Hotel delle Terme "Re Ferdinando" - Sala Aragonese Via Alfredo De Luca, 70 80077 Ischia (NA) Italia

La repubblica napolicentrica: i calcinacci ignorati di Casamicciola

  • PDF

dux1

Il neopresidente del consiglio dei Ministri, dottor Matteo Renzi, ha inviato una lettera a tutti i sindaci d’ Italia chiamandoli “ colleghi” lo scorso mese di marzo  nella sua qualità di sindaco di Firenze invitandoli ad indicare entro il 15 marzo un edificio scolastico da ristrutturare immediatamente perché entro 15 giorni arriveranno i fondi. La richiesta deve essere inviata a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Proposi  alla Commissaria Prefettizia del Comune di Casamicciola di inviare la richiesta di immediata e definitiva ristrutturazione del Palazzo delle Scuole di Casamicciola che si trova al Viale Paradisiello. Nessuna risposta. Oggi il palazzo è chiuso perché piovono calcinacci.

Chiuso il palazzo delle scuole a Casamicciola

  • PDF

dux-1-040È stato chiuso per caduta di calcinacci il Palazzo delle Scuole di Casamicciola, opera fascista detto anche " Palazzo Dux". Il suo stato è stato oggetto di una nostra nota nel marzo scorso al Presidente del Consiglioi, dottor Mattei Renzi, che invitava i Comuni a scegliere un plesso scolastico da restaurare. Indicammo il " Palazzo Dux". Da allora non è stato fatto niente.

 

L’ex segretario comunale di Casamicciola, Riccardo Feola, l’aveva scritto, appena nominato nell’agosto 2012, nella sua relazione sullo stato della macchina amministrativa al sindaco Ferrandino Arnaldo che aveva una giunta monca con soli due assessori: “è assente completamente la cultura della ricerca dei finanziamenti e della predisposizione dei progetti all’interno per le richieste di finanziamento”. Una denuncia gravissima perché significa che nessuno si sente responsabile di fare richieste per ottenere finanziamenti alla Regione, alla Provincia, all’Unione Europea e che con una finanza locale costituita ormai per l’80% da entrate proprie il Comune si trova nello stato di un “condominio decadente” incapace di provvedere ai servizi del cittadino e di progettare nuovo sviluppo. Lo avevamo denunciato su “Il Golfo” domenica 2 febbraio 2014 con il servizio “Casamicciola, un Comune allo sfascio” e su questo nostro sito www.ischianews.com.

Un quadro tragico: 39 dipendenti di cui solo due laureati e 10 della categoria “B” di “collaboratore amministrativo”; 26 posti vacanti di cui si poteva disporre per la dimensione del Comune (n.6 D3, n. 3 D1, n. 12 C, n. 2 B3, n. 1 B1, n.2 A) se l’Amministrazione Comunale avesse tenuto in ordine i conti ed avviati i concorsi pubblici.

Feola denunciava che “non potevano essere più utilizzate le “professionalità esterne” cioè i funzionari assunti a contratto con il metodo clientelare che in latino si chiama “intuitu personae”, cioè il politico o l’AMMINISTRATORE PUO’CHIAMARE CHI VUOLE, non solo per ragioni economiche ma perché “è di ostacolo alla risoluzione dei problemi strutturali dell’Ente”. Infatti da circa 20 anni Casamicciola non ha “continuità amministrativa” nel più importante dei settori amministrativi e cioè l’Ufficio Tecnico per i Lavori Pubblici e per l’Edilizia Privata. Il Capo dell’Ufficio Tecnico è cambiato per “assunzioni dirette a contratto” molte volte. Attualmente l’ufficio è vacante per le dimissioni a tempo pieno dell’ing. Ciarlengo, nominato “intuito personae” per sei mesi dalla Commissaria Gamerra, che invece probabilmente sarà richiamato ma solo “part time”.

Feola denunciava anche che non c’è un Ufficio Relazioni con il Pubblico in applicazione alla legge sulla trasparenza amministrativa la n. 241/90.

Food Blog Awards 2014, tutti i vincitori

  • PDF

Food Blog Awards 2014, tutti i vincitori L’isola di Ischia accoglie la premiazione dal 16 al 19 ottobre

Sono 23 i blogger premiati con il Food Blog Awards 2014. Dopo una lunga e attenta fase di valutazione, la giuria presieduta dal professor Agostino Cattaneo, docente presso l'Università Bocconi di Milano, ha decretato i vincitori di questa seconda edizione promossa dalla casa editrice Malvarosa e dalla società di comunicazione Dipunto Studio. Il lavoro della giuria è stato intenso e non facile per la grande quantità di materiale da analizzare e per la qualità molto buona di moltissimi blog candidati. Sono state oltre 560 le candidature e quasi 350 i blog iscritti. La giuria ha deciso di assegnare un numero maggiore di premi per molte categorie dove è stato necessario premiare più blog con la formula ex-aequo; questo per le candidature pervenute di blog davvero eccellenti sotto il profilo espositivo ed estetico, per i contenuti e l’interazione con il web.

La premiazione si svolgerà ad Ischia, dal 16 al 19 ottobre, dove Imperatore Travel, main sponsor del FoodBlogAwards, ospita tutti i premiati per un fine settimana dedicato alla conoscenza dell’isola. A credere in questo progetto e nel valore dei food blogger, insieme a Malvarosa Edizioni e Dipunto studio, ci sono stati anche altri importanti Sponsor e supporter: Fratelli La Bufala, Pastificio di Martino, Pietratorcia e Grangusto.

Riflessioni a margine del Convegno in memoria di Antonio Castagna. Casamiccila Terme 12 ottobre 2014

  • PDF

Carissimo Peppino,

Ti sono grato per avermi invitato - domenica 12 ottobre u.s. - a ricordare (non a celebrare) , in Casamicciola Terme, la figura di Antonio Castagna, nel trentennale della Sua scomparsa ( i cattolici osservanti direbbero della morte).

Per me, cattolico di formazione gesuita , il confine tra morte (: cesoia tra l'essere stato ed il più non essere) e scomparsa (: l'essere stato quale riferimento di memoria storica) risiede nel discrimine tra oblio e permanenza del ricordo postumo.

Lions club isola d'Ischia - Iniziativa raccolta occhiali usati

  • PDF

LionsPer tutto il mese di ottobre nei negozi che esporrano l'apposita locandina e in tutte le farmacie dell'isola d'ischia, il Lions Club isola d'Ischia ha organizzato una raccolta di occhiali usati che saranno catalogati e suddivisi per gradi e altre caratteristiche ottiche, e successivamente inviati  in India, dove c'è un forte bisogno di occhiali in quanto la popolazione, per problemi soprattutto alimentari, soffre di disturbi alla vista.

La città dell’orrore

  • PDF

maz-convegno castagnaLa città metropolitana – il nuovo ente locale che prenderà il posto della Provincia a partire dal 1 gennaio 2015 – è un orrore. Un obbrobrio giuridico, economico ed urbanistico. La legge ordinaria – nell’attesa di una riforma della Costituzione sull’abolizione netta e chiara della Provincia istituendo solo due livelli di potere locale, il Comune e la Regione - la n. 56 del 7 aprile 2014 recante “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di Comuni” detta “Legge Del Rio”, dal nome del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del dottor Matteo Renzi, è composta da un sol articolo suddiviso in centocinquantuno commi. “Questa legge è la negazione dei principi (chiarezza, sinteticità, linearità, applicabilità e verificabilità) che devono informare la “tecnica normativa” e gli “enunciati 151 commi sono formulati in termini sintattici e grammaticali di palese claudicanza e privi di qualsivoglia riferimento identificativo”. E’ un “labirinto di disposizioni di difficile lettura, interpretazione ed applicazione”.

Il CINEISCHIAFORUM riprende!

  • PDF

cinemaIl Cineteatro Excelsior in collaborazione con l'associazione yoga “Il Germoglio”

RIPROPONGONO

IL CINEISCHIAFORUM

Il Commendatore ed il socialista

  • PDF

castagna con stefano riccio“Da questo convegno è emerso che abbiamo di fronte problemi difficili che riguardano la ricerca scientifica, la protezione civile, la pianificazione del territorio, che richiedono l’impegno del Governo, delle Istituzioni e degli studiosi”

Antonio Castagna - assessore alla Provincia di Napoli alle Finanze ed alla Programmazione

Casamicciola Terme – Aula Magna dell’Istituto Tecnico “Enrico Mattei”

Convegno Internazionale di studi sui “100 anni di sviluppo dal terremoto di Casamicciola”

da “Il Mattino” lunedì 3 ottobre 1983 dall’intervento conclusivo.

Il Commendatore ed il socialista

di Giuseppe Mazzella, giornalista, già Addetto Stampa della Provincia di Napoli (1976-2001) e già consigliere comunale di Casamicciola Terme del PSI (1975-1983)

Si tiene domenica 12 ottobre 2014 a Casamicciola Terme alle ore 10 nella sala principale dell’ex- Capricho de Calise in Piazza della Marina una giornata di studi in Memoria di Antonio Castagna (1914-1984), già sindaco di Casamicciola Terme dal 1954 al 1970, Consigliere Provinciale di Napoli dal 1970 al 1984 ed assessore alle finanze ed alla programmazione dal 1970 al 1975 e ancora dal 1980 fino alla morte avvenuta a Casamicciola nella notte tra il 22 ed il 23 settembre 1984. Dal 1975 al 1980 è consigliere provinciale di minoranza della DC.