Venerdì 31 Ottobre 2014

Ultima modifica:09:41:36 GMT

RSS

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Attualità

Attualità

E' morto domenica 21 settembre 2014, equinozio d'autunno, GIANNI LAURO conosciuto come "Sparaspilli"

  • PDF
SparaspilliE' morto domenica 21 settembre 2014, equinozio d'autunno, nella sua casa ad Ischia Ponte in Via Pantano all'età di 94 anni, 7 mesi e 18 giorni GIANNI LAURO conosciuto come "Sparaspilli"

Università e Ricerca: vera opportunità per la green economy

  • PDF

polieco ischiaLa tavola rotonda, tenutasi stamattina, prima dell'apertura ufficiale del Forum internazionale sull'economia dei rifiuti, promossa dal consorzio PolieCo (Consorzio nazionale per il riciclaggio dei rifiuti dei beni a base di polietilene), ha messo a confronto vari esponenti del mondo accademico, giornalisti ed istituzioni.

Una novità assoluta per la sesta edizione dell'appuntamento sugli sviluppi reali della green economy, nell'ottica dell'industrial ecology. "Riteniamo che un ruolo chiave per il decollo della green economy lo rivesta il mondo delle università e della ricerca - afferma il Presidente del consorzio PolieCo Enrico Bobbio - puntare sui giovani, utilizzando il canale universitario, può tradursi in una vera opportunità per il nostro Paese".

Giovani marinai di Ischia navigano “in altRo maRe 2014”

  • PDF

sironiL’istituto Cristofaro Mennella e l’associazione Un Ponte nel Vento a Pescia Romana ospiti dall’11 al 14 Settembre della Scuola di vela Mal di Mare per la terza edizione di

IN ALT RO   MARE   2014

Il Mare visto dal Mare

in collaborazione con Handy Cup Onlus, AssoPace Palestina ed altre Ong italiane,

Cinque studenti del nautico e tecnico turistico Cristofaro Mennella, accompagnati dal professor Antonio D’Angelo e da Luisafrancesca Proto, presidente dell’associazione di vela solidale Un Ponte nel Vento prenderanno parte a un incontro internazionale di adolescenti, migranti, studenti, educatori, operatori velici, che insieme vogliono dar voce ad un irrinunciabile bisogno di Pace nel Mediterraneo, come in tutto il mondo. Seguono il cammino iniziato l’11 settembre 2012 a Malta con il meeting “Handy Cup - We are all in the same boat” dedicato alle disabilità e al disagio giovanile, che ha visto la partecipazione di oltre 30 Ong in rappresentanza di 15 Paesi della regione mediterranea sia di riva nord che di riva sud.

Niente lavoro senza sviluppo

  • PDF

fila-lavoro-portaMi auguro che l’articolo della giovane collega Isabella Puca apparso su “Il Golfo” di lunedì 8 settembre 2014 dal titolo: “Il no dei giovani ischitani a uno stipendio sicuro: “preferisco andare a mare” costituisca una provocazione civile per un ampio dibattito “contenutistico”(cioè sui “contenuti” piuttosto che sulle “forme”, sull’”azione” piuttosto che sulla “predica demagogica”) che veda l’intervento di quelle che un tempo si chiamavano “forze politiche”(sindaci, assessori, consiglieri, deputati etc.) e “forze sociali ed imprenditoriali”(sindacalisti, presidenti di associazioni degli albergatori, dei commercianti, degli artigiani e chi più ne ha più ne metta) perché il tema è fondamentale per l’avvenire della nostra Comunità e per gestire il presente. E’ un dibattito talmente complesso che non può né deve essere affrontato in maniera “virtuale” solo su Facebook né si può accettare la dichiarazione del titolare di uno stabilimento balneare che cerca un bagnino e non lo trova. Nella rubrica degli annunci economici dello stesso giornale e della stessa giornata alla pagina 22 figuravano appena 23 offerte di lavoro e tutte per lavori saltuari, stagionali e a percentuali o con le nuove forme dei contratti della nuova legge sul lavoro che in linea con la ventata “liberistica” chiama la domanda e l’offerta di lavoro “mercato” come se il Lavoro non fosse un Diritto addirittura definito nella solennità della Costituzione ma una “merce” soggetta alle dure leggi della domanda e dell’offerta. Se questo fosse vero – ma non lo è per fortuna – l’Europa Unita non servirebbe ed Altiero Spinelli e molti altri avrebbero sprecato le loro vite.

Arbasino, Napoletano, Martone e Severgnini vincono il Premio Letterario “Procida – Isola di Arturo – Elsa Morante“ 2014

  • PDF

elsaProcida - La Giuria del Premio Letterario “ Procida – Isola di Arturo – Elsa Morante “ composta da: Giovanni Russo - Presidente; Elio Pecora; Mirella Serri; Alberto Sinigaglia; Antonio Lubrano; Ermanno Corsi; Paolo Peluffo; Gennaro Malgieri; Giacomo Retaggio; Lida Viganoni (delegata del C.U.R.); Enrico Scotto di Carlo ha proclamato i vincitori della XXVIII edizione:

Partenza per il Cielo del Sacerdote prof. Michele Barbieri nella giornata del 20 agosto c.a.

  • PDF

Michele BarbieriIl giorno 20 agosto 2014 è ritornato alla casa del Padre il Sacerdote Prof. Michele Barbieri di questa Chiesa Diocesana. S. E. il Vescovo unitamente al Presbiterio Diocesano nel darne l’annuncio, invita il santo popolo di Dio alla preghiera per la Sua Anima e ne ricorda la figura sacerdotale e professionale.

Nato a Casamicciola T. il 06-07-1922, battezzato nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Maddalena il 16-07-1922. Frequentò i seminari di Ischia, Salerno e Posillipo, dal 1933 al 1945, dove acquisì la Licenza in Teologia.

Fu ordinato Sacerdote il 07-10-1945 da S. E. Mons. Ernesto De Laurentiis.

Festeggiamenti San Giovan Giuseppe e arrivo reliquia del sangue di San Francesco d’Assisi

  • PDF

diocesiCarissimi, ritornano i festeggiamenti estivi in onore di San Giovan Giuseppe della Croce e della Beata Vergine Maria di Costantinopoli.

Quest’anno essi si arricchiscono di una perla di particolare valore: la presenza tra noi della Reliquia del Sangue di San Francesco d’Assisi, che giungerà nel borgo di Ischia Ponte Domenica prossima 24 agosto alle ore 18.30 per restarvi fino a martedì 2 settembre.

Oltre ai tradizionali momenti legati ai festeggiamenti, mi preme sottolineare un altro evento importante che si terrà DOMENICA PROSSIMA 24 AGOSTO alle ore 21.00 presso il Santuario di San Giovan Giuseppe della Croce ad Ischia Ponte: la serata – incontro con Ernesto Olivero, fondatore del SERMIG (Servizio Missionario Giovani) e dell’Arsenale della pace a Torino, e con Arturo Mari, fotografo personale di Giovanni Paolo II; sarà questa l’occasione per riflettere insieme sul valore della pace ed ascoltare l’esperienza di vita di questi due grandi Testimoni del nostro tempo.

Campionato italiano di Aquathlon Classico, buone prestazioni degli isolani con conferme e migliorameti

  • PDF

Campionato-italiano-di-AquathlonSi è concluso con successo per partecipazione ed organizzazione il campionato Italiano di Aquathlon Classico, gara multidisciplinare consistente in tre frazioni: 2,5 km di corsa, 1 km di nuoto e 2,5 km di corsa, disputatosi presso il Circolo Canottieri Napoli in occasione dei festeggiamenti per il centenario del circolo.Oltre 200 gli atleti in gara provenienti da tutta iItalia, per contendersi il titolo assoluto e di categoria di "Campione Italiano" della disciplina. Sul bellissimo lungomare Caracciolo e nella acque antistanti il Circolo Canottieri, gli atleti hanno dato il meglio di loro stessi regalando al pubblico presente uno spettacolo agonistico di grande rilievo e con le telecamere di Sky a riprendere tutto.

Campionato Italiano di Aquathlon Classico domenica 3 agosto a Napoli, 10 isolani in gara

  • PDF

aquathlon-classicoBen 240 atleti sulla linea di partenza domenica 3 agosto a Napoli: per le primissime posizioni in campo maschile vanno considerati i romani Ciuti, Fioravanti, Corrà e Salvino oltre a Parmigiani (Cus Trento), Rigoni (Padovanuoto) e il trio della Canottieri Napoli D’Ambrosio, Rozza e Borsacchi; in campo femminile le altre protagoniste attese sono la Marcon (Marostica), la Piccinelli (Aquatica To), la Gaiardelli (Fiamme Azzurre), la Fioravanti e la campionessa uscente Maria Elena Petrini (Minerva Roma), non data in condizioni fisiche ottimali così come la Tamburri, caduta a Levico Terme.

Edizione con record di partecipanti, nonostante il Campionato si svolga ad agosto in una stagione ricca di appuntamenti; edizione altresì delle celebrazioni poiché ai 30 anni della Fitri si festeggiano i 100 anni del Circolo Canottieri Napoli che assegnerà il Trofeo del Centenario alla migliore società in gara.