Domenica 26 Ottobre 2014

Ultima modifica:15:09:55 GMT

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Eventi Feste Dettagli - Solennità dell'Assunzione di Maria al cielo

EMAIL Stampa

Feste

Evento 

Solennità dell'Assunzione di Maria al cielo
Titolo:
Solennità dell'Assunzione di Maria al cielo
Quando:
15.08.2012 - 15.08.2012 07.00 h - 23.59 h
Dove:
Comune di Lacco Ameno - Lacco Ameno
Categoria:
Feste religiose e patronali

Descrizione

Festeggiamenti in onore di Maria nella chiesa dell'Assunta di Lacco Ameno.

Fuochi pirotecnici alla mezzanotte.

Sede

Comune di Lacco AmenoMappa
Dove:
Comune di Lacco Ameno   -   Sito web
Via:
Piazza Santa Restituta
Cap:
80076
Città:
Lacco Ameno
Provincia:
Napoli
Paese:
Paese: it

Descrizione

Lacco Ameno, occupa la parte nord-occidentale dell'isola e si estende lungo il mare e sulle prime pendici del Monte Epomeo. Il nome Lacco secondo la maggior parte degli studiosi deriva dal greco lakkos che significa pietra. Si compone di diverse località: Fango, Mezzavia, Ortola e la zona alta del paese chiamata "Zona 167".
Il simbolo principale è il "Fungo di Lacco Ameno" situato in mezzo al mare ai margini di una scogliera, uno scoglio di tufo eruttato dalla bocca del Monte Epomeo e che con il tempo si è raffreddato e ha assunto la forma di un fungo.
Lacco Ameno, un anfiteatro naturale che si apre sul mare, presenta le acque termali con il più alto coefficiente di radioattività nelle fonti cosiddette di Santa Restituta, patrona della cittadina e dell’intera Isola.
Secondo la tradizione , nel 304, la salma della vergine Restituta di Cartagine, giunse miracolosamente dalla lontana Africa approdando su una fragile barchetta nella baia di San Montano, condannata per la fede cristiana ad essere arsa viva su una barca sospinta in mare.
Santa Restituta è la patrona del comune e il santuario a lei dedicato, il 16, 17 e 18 maggio di ogni anno è sede, a ricordo di tale miracoloso evento, di solenni festeggiamenti. Lacco Ameno, consta di due chiese: una del 1886, l'altra sorta nel sec.XI sopra una basilica paleocristiana. Al Santuario si trova un piccolo museo (Museo e Scavi di Santa Restituta), con reperti preistorici e resti dei prodotti dei ceramisti greci dei sec.VIII-II a.C.