Giovedì 23 Ottobre 2014

Ultima modifica:12:20:18 GMT

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Home Magazine Agosto Ischia l'isola dell'acqua

Agosto Ischia l'isola dell'acqua

  • PDF
2012_Ischia_News_Agosto_Copertina

Dall'acqua nasce ogni cosa, è dalla ricchezza di questo elemento naturale di valore inestimabile che nasce la vita. Ed Ischia di acqua ne ha proprio tanta, ne sgorga in abbondanza dal sottosuolo, tiepida e ricca di sali minerali che dona a questa terra una vegetazione rigogliosa e proprietà terapeutiche uniche. Di acqua ne è circondata la costa per 51,2 km, e dal connubio terra mare nascono spiagge di sabbia fine, baie isolate circondate da rocce a picco sul mare raggiungibili solo dal mare, contrasti di colore unici che vanno dal verde al blu turchese del mare. Un paradiso simile va in primo luogo tutelato dagli scempi e dagli attacchi dell'uomo, e poi vissuto in tutta la sua bellezza. Non è casuale che ad Ischia una vacanza può durare anche un mese vivendo ogni giorno emozioni uniche!

Su un palcoscenico simile si muovono gli uomini, in modo gentile ed in armonia con la natura contribuendo ad arricchire quello che la Natura ci ha regalato. E' lo spirito di questa terra attraverso i Suoi uomini migliori che vogliamo raccontare ogni mese, accompagnando il Nostro lettore verso i sentieri che portano alla vetta del monte epomeo, i parchi termali Eden e Vagnitiello, la tenuta di San Giuseppe, i Giardini Ravino, fino ad arrivare alla lontana ma vicina Ponza, nostra amata cugina, non trascurando la tradizione con la classica festa di Sant'Alessandro e la polisportiva di Panza.

Sono tre anni che raccontiamo l'isola, ma si può andare avanti all'infinito, Il giornale prosegue il Suo cammino, ci sforziamo di rappresentare sempre meglio il Nostro Territorio, in copertina questo mese lo scoglio della Nave, abilmente ripreso negli scatti del Nostro affezionato Fotografo Enzo Rando, uno dei migliori fotografi paesaggisti che l'isola abbia mai avuto, senza dimenticare il notevole contributo di tutta la Nostra redazione, del Nostro direttore e dei Nostri affezionati collaboratori, a cui va un grazie di cuore per questo magnifico prodotto.