Lunedì 02 Febbraio 2015

Ultima modifica:08:11:18 GMT

RSS

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Usi e Costumi

Usi e Costumi

Coldiretti: i segreti dell'olio d'oliva in un corso per assaggiatori

  • PDF

Come distinguere l'extra vergine di qualita' da uno scadente? Come scegliere il piu' adatto alla nostra tavola e decidere i possibili abbinamenti? Cosi' come per il vino anche per l'olio esiste la figura dell'assaggiatore e per chi avesse voglia di allenare il palato e scoprire i trucchi di questa professione Coldiretti Napoli organizza il primo corso per assaggiatori di extra vergine d'oliva.

Da domani, nei Mercati di Campagna amica, grazie alla collaborazione con Sportello olio del dipartimento di Agraria di Portici, partono una serie di incontri che serviranno a distinguere pregi e difetti degli oli di diverse varieta' e provenienza geografica. I primi due appuntamenti, domani e il 25 maggio dalle 10 alle 12, sono nel mercato di Posillipo in piazza Salvatore Di Giacomo.

Il 26 maggio e il 9 giugno il corso invece si sposta nel mercato in Villa Comunale. ''Con la tecnica dell'assaggio - spiegano i presidenti di Coldiretti Napoli e Coldiretti Campania, Filomena Caccioppoli e Gennarino Masiello - e' possibile scoprire che non esiste un unico tipo di olio extra vergine. A seconda della varieta' di olive utilizzate, della zona geografica di produzione e di molte altre variabili si possono trovare oli con profumi e sapori molto diversi gli uni dagli altri''.

Il termalismo risorsa ischitana per eccellenza

  • PDF

Ai Giardini Ravino, venerdì 26 aprile, alle ore 17.00, si è tenuto un incontro sul termalismo organizzato da Luca D’Ambra ed Elettra Carletti per conto dell’ASCOM di Forio, nell’ambito della manifestazione “Suoni, sapori e profumi dell’Isola verde”.

L’incontro, dal titolo S.P.I. (Salus Per Insulam), ha visto la partecipazione di Pietro Russo, presidente provinciale dell’ASCOM, di Giuseppe Di Costanzo, presidente dell’Associazione Termalisti dell’isola d’Ischia, Gianni Balestrieri, presidente del Centro Studi Termali “Giulio Iasolino”, Giuseppe Sollino, naturalista, Angelo D’Abundo, ingegnere, Giuseppe Mazzella, giornalista, e Assunta Calise, guida escursionistica.

La riunione si è aperta con i saluti istituzionali di Pietro Russo e un suo preciso e deciso impegno a sostenere, nell’ambito della Provincia, un progetto di rilancio del termalismo ischitano, come volano per un rinnovato sviluppo economico dell’isola. ola è passata al dr. Giuseppe Di Costanzo, che con un breve, incisivo intervento, ha fornito i dati economici relativi al termalismo: dati che, purtroppo, marcano una decisa decrescita, e tutt’altro che felice! Ma, ciononostante, il dr. Di Costanzo ha espresso un certo ottimismo riguardo a una possibile ripresa, date l’effettiva validità curativa delle acque termali e le numerose risorse dell’isola d’Ischia.

Ischia, a Pasqua la riapertura al pubblico per i Giardini la Mortella

  • PDF

fioriture-giardi-la-mortellaAl via anche la stagione musicale da camera: il primo concerto in calendario sabato 30 Marzo con l'opera buffa "The Bear" del "padrone di casa" William Walton.

I Giardini La Mortella inaugureranno la nuova stagione di apertura al pubblico giovedi 28 Marzo 2013 in occasione del lungo week end di Pasqua. Come ogni anno questo meraviglioso eden tropicale che si affaccia sulla baia di Forio d'Ischia, alla riapertura accoglierà i visitatori non solo con suggestive fioriture ma anche con la musica.

Diventa il volto Silvian Heach Ischia

  • PDF

n 10 ROSA IACONOIl 14 marzo in occasione della apertura dello store ad ischia la premiazione del concorso "diventa il volto Silvian Heach Ischia"

Pubblichiamo le foto delle 10 finaliste selezionate sabato 2 marzo alla discoteca valentino di Ischia.

SILVIAN HEACH ISCHIA ha selezionato sabato 2 marzo alla discoteca Valentino le 10 ragazze che parteciperanno al concorso "Diventa il volto Silvian Heach Ischia" ecco i nomi:

  • n° 1 CAMILLA MENNELLA
  • n° 3 ANTONIETTA PETRILLO
  • n° 5 SERENA ERRECHIELLO
  • n° 6 MONICA BOTTIGLIERI
  • n° 7 FRANCESCA PIPOLO
  • n° 9 MARIAFRANCESCA IACONO
  • n° 10 ROSA IACONO
  • n° 15 MIRIAM IAPINO
  • n° 17 MARIA DE SIMONE
  • n° 18 ANNA ZABATTA

I gessetti della Passione

  • PDF

madonnari-forio

Nell'ambito della Settimana Santa organizzata dall'associazione "Actus Tragicus" nel comune di Forio, oltre all'ormai famosa Passione di Cristo del Venerdì Santo, che vede Forio trasformarsi nella Gerusalemme delle ultime ore della vita di Gesù, residenti e turisti dell'isola, avranno l'opportunità di godere per la prima volta dell'estro dei Madonnari, che con i loro colori, durante la mattina ed il pomeriggio del sabato santo interpreteranno la Passione, dipingendone i momenti salienti su grandi tavole.

Su invito dell'associazione Actus Tragicus, la Scuola Napoletana dei Madonnari, porterà nelle vie del centro storico foriano, maestri ed allievi madonnari provenienti dalla Campania ed alcuni artisti da altri paesi europei.

A Pasqua la riapertura al pubblico per i giardini la mortella

  • PDF

giardini-la-mortella-forio-fontanaAl via anche la stagione musicale da camera. Primo concerto in calendario sabato 30 Marzo con l'opera buffa "The Bear" di William Walton

I Giardini La Mortella inaugureranno la nuova stagione di apertura al pubblico giovedi 28 Marzo 2013 in occasione del week end di Pasqua.

Come ogni anno questo meraviglioso eden tropicale che si affaccia sulla baia di Forio d'Ischia, alla riapertura accoglierà i visitatori con una serie di suggestive fioriture che raramente è possibile osservare in Italia. Come lo Strongylodon macrobotrys ovvero la "liana di giada" uno strabiliante rampicante originario delle Filippine che proprio in primavera rivelerà il prezioso dono dei suoi grappoli di fiori turchesi, lunghi fino ad un metro, simili a gioielli. Ad attendere il pubblico ci saranno anche le magnolie orientali, i glicini e le camelie in fiore, che donano al giardino a Valle un'atmosfera incantata, mentre il giardino in collina si coprirà di blu con le fioriture degli Echium che sembrano rivaleggiare con il mare di Forio. Sarà possibile altresì assistere anche alla suggestiva fioritura delle Furcree coltivate nella zona della Collina che, arrivate alla maturità, si prepareranno per il gran finale innalzando le loro grandi spighe. Decine e decine di altissime infiorescenze che si stagliano contro lo sfondo del mare, per uno spettacolo che si preannuncia indimenticabile!

Tra le particolarità della Mortella come non soffermarsi sulla Victoria Amazonica la ninfea gigante, coltivata nella scenografica vasca della Serra Tropicale "Victoria House", dominata dalla "Bocca" una grande scultura realizzata da Simon Verity.

I Giardini Ravino, pronti per la stagione 2013

  • PDF

cactus lounge giardini ravinoAi Giardini Ravino, la stagione turistica si apre Lunedì 18 marzo 2013.

Oltre alla più vasta e varia collezione europea di piante succulente, affiancata da altre essenze esotiche e piante mediterranee a ornare i 6.000 mq del parco, nella sala Moby Dick saranno in esposizione le riproduzioni delle tavole botaniche che raffigurano 20 specie presenti sull'isola d'Ischia, tratte dal prezioso Atlante del monumentale trattato ottocentesco Flora napolitana, di Michele Tenore.

Mostra mercato di piante rare ed inconsuete della fascia temperata calda parco idrotermale del Negombo, Isola d’Ischia 24/25/26 maggio 2013

  • PDF

Il giorno 24, 25 e 26 maggio 2013 avrà luogo l’undicesima edizione di Ipomea del Negombo, mostra mercato di piante rare ed inconsuete della fascia temperata calda. L’apertura è venerdì 24 maggio dalle ore 15.00 alle 20.30, sabato e domenica dalle ore 10.30 alle 20.30. La mostra si svolgerà nel Parco Botanico Idrotermale del Negombo, nell’Isola d’Ischia. La principale isola del golfo di Napoli, è abitata da 60.000 residenti; con 600.000 arrivi e 6.000.000 di presenze all’anno, rappresenta il più importante polo turistico di tutta l’Italia meridionale. La scelta di Ischia offre questi interessi botanici ad un grande bacino di utenza: Napoli, la costiera sorrentina, la costa d’Amalfi e le isole del golfo sono infatti ricchissime di giardini e terrazze ideali ad ospitare le piante coltivate dai nostri espositori.

La semplicità è la gloria dell’espressione
Oggi vogliamo circondarci di cose belle anche nella loro semplicità, belle perché utili, belle da vedere, da toccare, da usare, da contemplare.
C’è nell’aria una rinnovata sensibilità verso quei concetti e quei valori che fanno capo alla gentilezza e alla profondità del sentire, ad una dolcezza e leggerezza di modi, all’emozione e valorizzazione di sentimenti, al rapporto complice con il proprio corpo e con il territorio.
È questo che si suole chiamare senso di appartenenza e amore per il luogo. E da noi l’attaccamento al territorio
è un legame che rimanda direttamente alla cultura del gusto e alla propensione all’arte che hanno fatto grande il nostro paese. A tutto ciò appartiene il tempo rallentato così consono ai paesi del Sud dell’Europa, ai paesi del Mediterraneo, a cui apparteniamo. E appunto di appartenenza parla tutto ciò.

Seconda edizione del Chocolate Day: cioccolato, dolci, cake design

  • PDF

Torna a Villa Egea domenica 17 marzo il festival del cioccolato artigianale

Domenica 17 marzo torna a Villa Egea (via Vicinale Santa, Massa di Somma) la II edizione del "Chocolate Day", manifestazione dedicata al cioccolato artigianale, con degustazioni, dimostrazioni e laboratori per approfondire in prima persona la conoscenza del cibo degli dei. Protagonisti dell’evento saranno non solo i grandi marchi e gli artigiani del settore con tutte le ultime novità e curiosità in tema di cioccolato, ma anche gli appassionati di un settore tanto in voga in questo momento, ovvero il cake design, l'arte di decorare dolci e torte come veri capolavori.
Ecco alcune iniziative tra i tanti appuntamenti.
Tutti gli amanti del cake design potranno misurare la propria creatività partecipando alla competition “Chocolate Cake – Il lato cioccolatoso del cake design”.

Ultimi Commenti