Sabato 19 Aprile 2014

Ultima modifica:06:15:53 GMT

RSS

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Usi e Costumi Cucina e Tradizione

Cucina e Tradizione

Festa di S. Anna: Domani alle 21,00 il via con la sfilata delle barche

  • PDF

imagesAlle 23,30 spettacolare incendio del castello aragonese e spettacolo pirotecnico

Ischia, 25 Luglio – Domani sera, alle 21,00 inizierà l'81°edizione della 'Festa a Mare degli Scogli di Sant'Anna', il cui comitato organizzatore quest'anno è presieduto dal parroco della Parrocchia S.Maria Assunta nel Santuario Diocesano di San Giovan Giuseppe della Croce, don Carlo Candido.

Al termine delle gare di nuoto e canoa, svoltesi nel pomeriggio di ieri, ecco l'ordine di sfilata delle 4 barche in concorso per aggiudicarsi il Palio 2013:

1) Ischia: barca realizzata dai giovani e famiglie della Parrocchia S.Maria Assunta nel Santuario Diocesano di San Giovan Giuseppe della Croce ;

2) Barano: barca realizzata dal Comune di Barano con la collaborazione di alcuni giovani di Serrara Fontana;

3) Lacco Ameno: barca realizzata dal Comune di Lacco Ameno;

4) Ischia/Mandra: barca realizzata dall'associazione Largo dei Naviganti.

Festa a mare degli scogli di Sant’Anna 81°edizione

  • PDF

phoca thumb l er0317-aaa 7169Don Carlo Candido: sarà festa di popolo con uno sguardo al passato

E' iniziato il countdown per l'81° edizione della 'Festa a Mare degli Scogli di Sant'Anna', che è festa di Chiesa, festa di popolo, rinnovo della tradizione ed evento turistico irrinunciabile per l'isola d'Ischia. Il 26 Luglio, Festa di S.Anna, come da programma, alle ore 21,00 al via la tradizionale sfilata delle barche nella baia di Cartaromana, lo spettacolare e tradizionale 'incendio' del Castello Aragonese ed i fuochi pirotecnici al largo di Ischia.

Le barche in concorso sono 4:

- Ischia/Mandra: barca realizzata dall'associazione Largo dei Naviganti;

- Ischia: barca realizzata dai giovani e famiglie della Parrocchia S.Maria Assunta nel Santuario Diocesano di San Giovan Giuseppe della Croce ;

- Barano: barca realizzata dal Comune di Barano con la collaborazione di alcuni giovani di Serrara Fontana;

- Lacco Ameno: barca realizzata con il coordinamento dell'arch. Giuliana Tosone.

Sfilerà inoltre una barca fuori concorso con ricreazione artistica di quella che era la festa di S. Anna in origine, ovvero le barche dei pescatori addobbate con frasche e limoni. 'Sarà quasi un salto nel passato' afferma il parroco Don Carlo Candido, per la prima volta Presidente del comitato organizzatore dell'81° edizione. 'Stiamo lavorando bene – aggiunge Don Carlo – con una squadra compatta che sta lavorando con passione ed entusiasmo, il tutto con serenità e non senza difficoltà, tutte però superabili. Sarà una bella Festa nel solco della tradizione' conclude il Presidente del comitato organizzatore.

Due cuori, tre stelle al Regina Isabella per la seconda summer dinner 2013

  • PDF

MENU dicostanzo-palamaroMartedì 23 luglio al Regina Isabella di Ischia continua la rassegna Summer Dinners 2013, che vede in questo secondo appuntamento dedicato alla cucina d'autore due giovani e affermati chef che hanno molti punti in comune: Ischia, la loro terra d'origine, la devozione per il proprio lavoro, maestria nell'interpretare le ricette della tradizione in modo del tutto inedito e originale, ricerca maniacale di materie prime e di prodotti del territorio di elevatissima qualità. In due, fanno tre stelle, quelle Michelin.

Saranno Nino Di Costanzo, chef bistellato del Ristorante "Il Mosaico" dell'Hotel Terme Manzi e Pasquale Palamaro, stella Michelin 2013 del Ristorante Indaco dell'Albergo della Regina Isabella, a deliziare gli ospiti con un ineguagliabile menu.

81° edizione della “Festa a mare agli scogli di Sant’Anna” REGOLAMENTO (rettifica)

  • PDF

LOCANDINA-PALIO-S

Art. l
Il tema delle barche per l'edizione 2013 è libero.
Ad ogni Comune l’Organizzatore assegnerà un contributo di € 4.000,00 (raddoppiato grazie ai fondi della Regione) e fornirà n. 1 zattera di galleggiamento.
Il Comune che intende chiedere all’Organizzatore la fornitura della zattera, dovrà far pervenire – a mano, a mezzo telefax o email, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 18 luglio 2013, ai recapiti: mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; tel & fax 0813334556 o presso la sede Parrocchia S. Maria Assunta in Ischia, alla via Luigi Mazzella - la propria richiesta, avendo cura di indicare le dimensioni della zattera che, in ogni caso, potrà variare tra gli 80 e i 120 mq.
Art. 2
Entro il 20 luglio 2013 ogni Comune dovrà presentare il nome della barca, dei costruttori, del responsabile - quale unico referente/interlocutore con l’Organizzatore - ed una breve descrizione illustrativa del tema rappresentato. Ogni Comune potrà presentare più barche in modo da recuperare e conservare la bella tradizione delle contrade presenti negli stessi comuni isolani.

81° edizione della 'Festa a mare agli scogli di Sant'Anna' Palio di S. Anna 2013

  • PDF

s-annaISCHIA (NAPOLI) - 'La Festa di Sant'Anna è certamente l'evento più grande ed importante della nostra isola e per questo abbiamo messo in moto una macchina organizzativa tesa a realizzare l'evento con l'unione di tutte le forze ed in piena sinergia con il Comune di Ischia che con il Sindaco, Giuseppe Ferrandino, ed il vice Sindaco, Luigi Boccanfuso, ci hanno chiesto di attivarci e di renderci promotori della festa che è festa di Chiesa, è tradizione ma anche slancio per l'economia turistica dell'isola' è con queste parole che don Carlo Candido, presidente del 'Comitato operativo' dell'81° edizione della 'Festa a mare agli scogli di Sant'Anna' ha aperto la conferenza stampa di presentazione dell'evento, che si è tenuta questa mattina sul terrazzo dell'hotel 'Miramare e Castello' di Ischia Ponte. 'Nonostante non disponiamo di somme economiche pari a quelle delle passate edizioni, grazie alla disponibilità di tanti collaboratori ed operatori che presteranno la propria opera anche gratuitamente, sarà una festa non in tono minore rispetto al passato e con piccole novità nel solco della tradizione' ha concluso Don Carlo Candido.

All’Atelier delle Dolcezze di Ischia approdano le dolcezze firmate Giardini Arimei

  • PDF

pastiera-giardini-arimeiMercoledì 19 giugno dalle 18, Giardini Arimei Passito Secco di Ischia e la sua Pastiera appodereranno sull'Isola nella suggestiva cornice dell'Atelier delle Dolcezze a piazza degli Eroi nel cuore di Ischia Porto. Ci saranno Francesco Iacono, il vitienologo del Passito Giardini Arimei ed Ugo Mignone, il pasticcere napoletano ideatore della Pastiera Giardini Arimei a presentare queste "dolcezze". Dopo la presentazione ufficiale del 19 giugno, presso l'Atelier delle Dolcezze sarà sempre possibile ordinare Giardini Arimei e la sua Pastiera. In divenire anche un possibile gelato Giardini Arimei by L'Atelier delle Dolcezze.

A Napoli questo week end c’è CeBio

  • PDF

CeBioIl 25 e 26 maggio la prima edizione della kermesse dedicata al benessere e all'alimentazione biologica, naturale e senza glutine.

Questo fine settimana presso la Mostra D'Oltremare di Napoli si svolgerà CeBio, evento incentrato sul benessere, sull'alimentazione biologica e sul mondo del cibo senza glutine, ideato e realizzato da Rossella Montagna (Planet Stand Creation), Stefano Silvestro (StudiossEventi) e Daniele Zanfardino (Ass. Accademia dello Spettacolo Mediterraneo) - in collaborazione con la Regione Campania, l'Unione Industriali Napoli e il Comune di Napoli (Assessorato allo Sport). La manifestazione si svolgerà contemporaneamente alla Fiera dello Sport (S.E.B.S.).

CeBio è strutturata in tre settori espositivi: "Alimentazione biologica & Gluten-Free, "Musicoterapia" (area espositiva riservata alla terapia musicale) e " Gluten-Free , Alimentazione senza glutine".

Ponza, tradizioni in mostra per San Silverio

  • PDF

San Silverio a PonzaL'isola di Ponza festeggia il proprio patrono, san Silverio, il 20 giugno; i festeggiamenti cominciano la sera del 9 giugno con una cerimonia suggestiva, quasi intima: nell'oscurità una barca si avvicina alla spiaggia, depone a riva l'effigie del santo che, in processione, viene condotta in chiesa. Si tratta di un momento intriso di religiosità, che non richiama turisti e telecamere, rimasto pressoché immutato negli anni, a differenza della festa solenne del 20 giugno, molto più fastosa, soggetta ad innovazioni di anno in anno, e oramai con una forte valenza turistica.

Coldiretti: i segreti dell'olio d'oliva in un corso per assaggiatori

  • PDF

Come distinguere l'extra vergine di qualita' da uno scadente? Come scegliere il piu' adatto alla nostra tavola e decidere i possibili abbinamenti? Cosi' come per il vino anche per l'olio esiste la figura dell'assaggiatore e per chi avesse voglia di allenare il palato e scoprire i trucchi di questa professione Coldiretti Napoli organizza il primo corso per assaggiatori di extra vergine d'oliva.

Da domani, nei Mercati di Campagna amica, grazie alla collaborazione con Sportello olio del dipartimento di Agraria di Portici, partono una serie di incontri che serviranno a distinguere pregi e difetti degli oli di diverse varieta' e provenienza geografica. I primi due appuntamenti, domani e il 25 maggio dalle 10 alle 12, sono nel mercato di Posillipo in piazza Salvatore Di Giacomo.

Il 26 maggio e il 9 giugno il corso invece si sposta nel mercato in Villa Comunale. ''Con la tecnica dell'assaggio - spiegano i presidenti di Coldiretti Napoli e Coldiretti Campania, Filomena Caccioppoli e Gennarino Masiello - e' possibile scoprire che non esiste un unico tipo di olio extra vergine. A seconda della varieta' di olive utilizzate, della zona geografica di produzione e di molte altre variabili si possono trovare oli con profumi e sapori molto diversi gli uni dagli altri''.