Giovedì 18 Settembre 2014

Ultima modifica:09:09:42 GMT

RSS

Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel
Tu sei qui: Viaggi Trasporti

Trasporti

Risposta all'articolo de Il Mattino

  • PDF

In merito a quanto accaduto la notte fra i giorni 1 e 2 febbraio scorso, io in qualità di cittadino italiano, marittimo Caremar , ed RSL/RSA FILT CGIL mi permetto di evidenziare quanto segue.

Il primo pensiero va di sicura all'utenza, soprattutto anziani donne gravide e bambini, che hanno dovuto affrontare ore di disagio a temperature proibitive.

Ciò doverosamente detto, mi permetto di fare qualche specificazione;

La nave che gli utenti volevano partissero per Procida ed Ischia, aveva "esaurito" il proprio turno di lavoro durato già 16 ore. Per una motivazione prettamente legata alla sicurezza il Comandante non ha potuto in alcun modo effettuare un ulteriore corsa. Sempre per motivi legati strettamente alla sicurezza, non ha potuto accogliere a bordo, a nave ferma, l'utenza in difficoltà non avendo, fra l'altro, autorizzazione alcuna da parte della Società e/o dalla Regione Campania.

Gli armatori delle compagnie di navigazione aderenti all’ACAP minacciano lo stop dei collegamenti a partire dal 10 Febbraio se non sarà chiarita la nuova normativa che applica l’IVA al 21% sulle forniture di bordo.

  • PDF

Ci si avvia verso lo stop dei collegamenti marittimi nel Golfo.  L’entrata in vigore della legge che applica l’IVA al 21% anche alle forniture di carburanti sui natanti del comparto marittimo dei trasporti pubblici ha fatto sollevare una serie di proteste da parte degli armatori aderenti all’ACAP, che sull’applicazione della norma chiedono chiarezza. Infatti la precedente disposizione comunitaria del 2006,  relativa al sistema dell’imposta dell’IVA da applicare fra Stati membri, esentava dal pagamento dell’IVA le forniture di carburante alle navi adibite alla navigazione, quelle al trasporto passeggeri, alle attività commerciali ed alla pesca.

Proposta autmare per gli orari caremar navi- isole fglegree

  • PDF

Orari AutmareIn riferimento al Piano Orario che è entrato in vigore in data odierna e che tante giustificate avversioni ha determinato, la scrivente associazione ad ulteriore modifica dei servizi approvati con la 443 del 9 agosto 2011 offre, in allegato, la sua proposta Caremar con navi nei servizi di collegamento tra le isole flegree e la " terraferma" ( Pozzuoli e Napoli ), da integrare con gli altri servizi OSP.

Nuovi orari marittimi Caremar

  • PDF

Dal 16 gennaio 2012 nuovi orari marittimi

con un ulteriore significativo ampliamento all’armamento privato,

ai danni del servizio pubblico Caremar e delle esigenze dell’ utenza e dello sviluppo

Egr. Assessore Vetrella, Lei non è un Monarca

E Voi Sindaci delle Isole Ischia Procida e Capri non siete Servi!

Nel disprezzo più totale della democrazia e della partecipazione, la Giunta Regionale della Campania decide ancora una volta sui servizi dell’isole ignorando il confronto con l’Ente Locale ( che non si esaurisce con l’accoglimento di una carta contenente una proposta! ) e con le Associazioni di Categorie e degli Utenti. Esiste, per legge, la Consulta Regionale sulla Mobilità che non può essere chiamata in causa solo per ratificare atti o, peggio ancora, usata per creare consensi al potere costituito.

Nuovo piano orari Caremar

  • PDF

Egr. Ass. Vetrella,

sono venuto a conoscenza dei nuovi orari Caremar che debbono andare in vigore dal 16/01/2012. Non penso che Lei non abbia  capito che questi orari portino alla  distruzione della Caremar, eliminando linee storicamente produttive, e che nessuno si adoperi circa lo sviluppare orari capaci di combinare la profittabilità dei viaggi e le necessità dell’utenza, sottolineando come la Caremar svolga servizio pubblico essenziale.

Assessore Vetrella,  la corsa che si vuole sopprimere da Ischia  Procida Napoli delle ore 07,00, facendola partire alle 07,30 da Ischia Procida Pozzuoli, solo per portare 50 ragazzi a scuola a Procida, cosi facendo si esclude la corsa storicamente da Napoli Procida Ischia delle 09,10 e per non parlare delle altre corse della giornata.

Autmare - Ricorso al capo dello stato

  • PDF

Cari amici, con il sostegno dell' Ass. Forense delle isole Ischia e Procida presieduta dall'Avv. Gianpaolo Buono e grazie all'impegno professionale dell'estensore dello scritto Avv. Alessandro Barbieri, l' AUTMARE conferma il suo impegno contro la privatizzazione della Caremar e dà vita ad un ricorso al Capo dello Stato per garantire alle isole del Golfo di Napoli  continuità territoriale, corse e tariffe sociali, sicurezza e competività contro le mire monopolistiche della Giunta Regionale espresse dall'illecito atto di privatizzazione che ha deliberato il 9 'agosto 2001.

Al di là dell'esito del dichiarato ricorso, ora spetta alla politica - alle forze che siedono in Consiglio Regionale, alle forze politiche, sociali e di categoria, ai cittadini - fare la propria parte perchè l'obiettivo venga raggiunto subito e prima ancora che con un colpo di mano si metta in discussione lo spirito della Legge 169/75, che è ancora in vigore ed attuale. Sul ruolo avuto dai Sindaci e dal Presidente della IV Commissione, venuti colpevolmente a mancare sulla tematica, lascio a Voi ogni considerazione; le mie nei prossimi giorni! Buon Anno a tutti

Avviso Eavbus

  • PDF

Autolinee Ischia
Si porta a conoscenza dei Sigg. viaggiatori che:
a) Nei giorni 24 Dicembre (Vigilia di Natale) e 31 Dicembre le ultime partenze dai capolinea saranno
le seguenti:

CIRCOLARE DESTRA (Porto – Barano – C.Grado – Forio –Porto ) 17,30
CIRCOLARE SINISTRA (Porto – Forio – C.Grado – Porto) 17,30
LINEA 1 (Porto – Forio – C.Grado – Porto) 17,15
LINEA 3 (Porto - P.zza Maio – Porto) 16,45
LINEA 14 (P.Marina – P.zza Maio – Fango – Forio e vic.) 17,35
LINEA 4 (P.Marina – P.zza Maio – Fango – 167– Lacco e vic.) 18,15
LINEA 5 (Porto – Maronti - Porto) 17,20
LINEA 6 (Porto – Fiaiano - Porto) 18,15
LINEA 7 (Porto–Ponte - Porto) 18,45
LINEA 8 (Porto – Campagnano - Porto) 18,20
LINEA 15 (Porto – Via L. Mazzella – Via Pontano – Porto – Via Quercia – Porto) 18,45
LINEA C12 (Porto – Cartaromana – Campagnano – Porto) 17,45
LINEA C13 (Porto – Campagnano – Cartaromana – Porto) 17,25
LINEA 16 (P.Marina – Via Cretaio - P.Marina) 18,35
b) Nei giorno 25 Dicembre (Natale) e 1 Gennaio le prime corse dal capolinea avranno inizio alle
ore 7.00. -

Questioni tariffarie studenti pendolari Ischia - Procida

  • PDF

Preoccupanti presagi si prospettano all' orizzonte di chi è costretto per lavoro o studio a recarsi quotidianamente a Napoli... , vorrei segnalare due avvenimenti accaduti 7-12-2011 partenza da Ischia per Napoli ore 10.35 medmar via Procida : l' unità ha impiegato 2 ore esatte per effettuare il viaggio nonostante le condizioni del mare non fossero cosi proibitive ritorno Napoli - Ischia 18.30 medmar, l'unità di solito copre la tratta calata di massa, banchina olimpica, all'arrivo in biglietteria si avvisavano i passeggeri la l'unità sarebbe attraccata a Casamicciola, alla domanda "perché va a Casamicciola?" mi viene risposto "non sappiamo ancora dove attracca, chiedi al comandante" con una superficialità a tratti anche arrogante. Arrivato sul portellone rivolgo la stessa domanda ad un membro dell'equipaggio il quale non sa cosa rispondermi e si limita a riferirmi che i passeggeri sarebbero stati avvisati durante la navigazione tramite annuncio del comandante.

Sciopero marittimi Medmar

  • PDF

Lo sciopero nazionale che riguarda i trasporti coinvolge anche il trasporto marittimo da e per le isole del Golfo di Napoli. La flotta  Medmar  è  ferma: tre navi a Pozzuoli ed una a Napoli; non mancano momenti di tensione tra l'armamento privato ed i lavoratori che  si battano per un serio contratto di lavoro, per il riconoscimento dell’ attività sindacale, per turni di lavoro non stressanti e nei limiti della normativa vigente anche per motivi di sicurezza, contro i licenziamenti facili.